Ricerca e innovazione, la Giunta regionale approva la proposta di legge quadro

Michele Petraroia
Michele Petraroia

“Il Molise è alle prese con una crisi di sistema senza precedenti che ne mette a repentaglio le prospettive, e al cospetto di tali criticità occorre avere il coraggio di disegnare passo dopo passo un futuro diverso con atti innovativi, scelte di riordino e progettualità capaci di valorizzare il nostro territorio”: lo scrive il vicepresidente della Giunta regionale del Molise, Michele Petraroia.

“I primi investimenti vanno effettuati sulle risorse umane e sull’alta formazione per innalzare la capacità competitiva delle imprese e delle comunità locali. Per queste ragioni è stata predisposta e approvata nella seduta di Giunta del 1° ottobre la proposta di legge quadro regionale in materia di ricerca e innovazione che disciplina un settore strategico per lo sviluppo locale.

I problemi non si risolvono solo preservando scelte obsolete ma investendo sulla qualità, sull’eccellenza e sulle alte competenze professionali. Riuscire a tenere insieme la soluzione delle emergenze con la costruzione di un nuovo modello di sviluppo non è semplice – conclude Petraroia, ma questa è l’unica sfida che se vinta potrà offrire al Molise una prospettiva diversa con sbocchi di valore a tanti giovani che potranno decidere di rimanere nella propria terra ad operare in comparti delicati e ad alto valore aggiunto”.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close