Riceviamo e pubblichiamo da Michele D’Alessandro: “Sindaco, intitoliamo l’area dell’ex Romagnoli a Papa Francesco”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA MICHELE D’ALESSANDRO, CONSIGLIERE COMUNALE 2009-2014

Carissimo sig. Sindaco, la meravigliosa, storica, giornata del 5 luglio u.s. che ha visto il Molise tutto, e Campobasso in particolare, protagonista di un evento di straordinaria portata spirituale, con la presenza del Beatissimo Padre, impone una seria riflessione circa la opportunità di intitolare l’area sulla quale il Papa ha officiato la concelebrazione eucaristica allo stesso Vicario di Cristo.

Sarebbe un nobile segnale di gratitudine e riconoscenza da parte Sua, dell’amministrazione che presiede e della intera città capoluogo di regione, all’immenso dono che la Provvidenza ha voluto effettuare a questa terra generosa e alla sua gente laboriosa e onesta, con la visita del successore di S.Pietro, Papa Francesco.

Sono convinto di interpretare il sentimento di tutta la popolazione campobassana, che, oltre ad aver   risposto in maniera eccezionale al forte richiamo che Sua Santità suscita, in ciò ribadendo la sua devozione al Supremo Magistero Apostolico,  ha potuto constatare anche l’ottima organizzazione messa in campo da tutte le componenti, pubbliche e private, che ha fatto scattare l’orgoglio di appartenenza a questa stupenda cittadina.

Nella consapevolezza che la presente venga presa in benevola considerazione, anche al fine di lasciare alle future generazioni tracce significative e indelebili  della visita del Santo Padre nella nostra realtà e  consapevole, altresì, della Sua  profonda adesione ai valori della religione  cristiana, colgo l’occasione per ringraziarLa e augurarLe un proficuo lavoro per la legislatura che è in fase di avvio.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close