S. Giuliano, risarcimento ai familiari delle vittime: 12 milioni di euro anticipati dalla Regione Molise

san giuliano di pugliaCon il crollo della scuola di San Giuliano di Puglia (Campobasso) del 31 ottobre 2002 dove sono morti 27 bambini e la maestra, la Cassazione ha condannato al risarcimento di 12 milioni di euro cinque persone tra ex amministratori e tecnici e con loro lo stesso Comune di San Giuliano. I soldi per i risarcimenti ai familiari delle vittime saranno anticipati al Comune dalla Regione Molise con 8 milioni di euro che sono stati stanziati già nello scorso gennaio e 4 milioni che arriveranno in seguito – probabilmente prima del 31 ottobre, anniversario del sisma quando dovrebbe arrivare la firma dell’accordo tra Regione e Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione del Ministero dello Sviluppo Economico che consentirà di elargire ai familiari delle vittime gli altri soldi rimanenti. In più, i 12 milioni di euro totali saranno divisi in 35 rate della durata massima di un anno e saranno elargite dal 2015 fino al 2050. Gli importi delle rate saranno crescenti e così distribuiti: si parte con 15 mila euro nel 2015 per finire con 550mila euro nel 2050.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close