News dal Molise

Successo per una studentessa molisana: il TAR del Lazio apre le porte della Facoltà di Medicina

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha consentito ad una studentessa molisana di  potersi iscrivere alla facoltà di Medicina e Chirurgia provenendo da una facoltà affine, senza  l’obbligo di dover sostenere i relativi test di ingresso. Una notizia accolta con gioia dalla studentessa e dalla sua famiglia, con grande soddisfazione dallo studio legale che ha seguito il caso.

 “Bisogna tener presente” dichiarano i legali della studentessa, dello studio legale Iacovino e Associati “che in questo momento le università lamentano una carenza di posti negli anni accademici successivi al primo, addirittura pari circa a 7000 posti  vacanti, con la conseguenza che se non si pone rimedio in qualche modo a tale problema si  potrebbe arrivare tra qualche anno ad una grave carenza di medici”.

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close