Tiro a volo, Raffaele Di Gioia rappresenterà il Molise e l’Italia alla Coppa del Mondo Gp International

Raffaele Di Gioia insieme al presidente del Cip Molise, DOnatella Perrella, e al Delegato del Coni di Campobasso, Antonio RosariPer la seconda volta consecutiva Raffaele Di Gioia, atleta paralimpico campobassano, è approdato alle finali della Coppa del Mondo Gran Prix International di Fossa olimpica. L’11 e il 12 ottobre, nella cittadina umbra di Todi, il portacolori del Cip Molise sarà in gara sul campo del Tav UmbriaVerde contro i migliori atleti provenienti non solo da tutta l’Europa, ma anche da India, Australia, Usa, Canada, Cina, Nuova Zelanda.

L’approdo alla finale di Todi è stato lungo e ricco di soddisfazioni per Raffaele Di Gioia. Le selezioni, iniziate nello scorso mese di marzo, lo hanno visto sempre tra i protagonisti vista la sua indubbia indole competitiva degna dei più grandi atleti non solo del tiro a volo. L’atleta ha alle spalle oltre 40 anni di attività sportiva maturata nel specialità della Fossa olimpica e la sua più grande soddisfazione è quella di poter gareggiare insieme e al fianco dei cosiddetti atleti “normodotati”.

Le gare di Todi sono anche valevoli come finali del campionato italiano di tiro al volo paralimpico.

campo di gara

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close