Turismo montano, la Regione autorizza la liquidazione di 200 mila euro per la società in house ‘Sviluppo montagna’

In merito alla vertenza dei lavoratori del comparto turistico-montano del Molise,  dalla Giunta regionale hanno precisato come con delibera 268, sia stato autorizzata la liquidazione di 200 mila euro in favore della Sviluppo montagna spa in house providing. Ovvero “la società individuata quale interlocutore diretto per semplificare il processo di riforma del settore turistico montano, oltre che strumento operativo per promuovere e attrarre imprenditori privati ad investire nel comparto della montagna e agevolare l’exit strategy della Regione Molise”.

“Il Servizio bilancio della Regione – fanno sapere ancora da via Genova – sta procedendo per gli adempimenti amministrativo-contabili necessari all’esecuzione della liquidazione della cifra assegnata per lo sviluppo e la promozione di un’offerta turistica integrata fondata sulla qualità dei servizi e dei prodotti per l’area montana del Matese. Si tratta di una somma al momento corrispondente all’intento di rilancio delle funzioni societarie e amministrative con l’obiettivo prioritario di riorganizzare il settore e dare nuova linfa alle attività turistiche della nostra montagna”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close