Politica

Regionali 2018, election day ipotesi remota. Frattura: “Occorre modificare la soglia di sbarramento della nuova legge elettorale”

fratturaLa data delle elezioni regionali in Molise sarà decisa soltanto dopo che il Consiglio regionale approverà, all’interno della Legge di Stabilità, la modifica del comma 5 dell’articolo 11 della nuova legge elettorale regionale.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, infatti, ha osservato la disposizione legislativa, che stabilisce al 10% lo sbarramento di coalizione.

Sul tema c’è anche un precedente, in Calabria, dove dal 15%, inizialmente previsto, l’assemblea legislativa ridusse all’8% la soglia minima, affinché le coalizioni potessero avere rappresentanti in seno al Consiglio regionale.

Per evitare, così, un ricorso post-elettorale, sarà lo stesso governatore a presentare alla prossima seduta del Consiglio regionale del Molise un emendamento modificativo, che abbassi la soglia di sbarramento all’8%.

Frattura, che aveva iniziato l’incontro con la stampa, elencando tutte le dichiarazioni, “senza fondamenti documentali”, dei parlamentari Ruta e Leva e dei consiglieri regionali Iorio e Niro, ha spiegato:”A differenza di quanto ha affermato qualche costitizionalista molisano, l’unico rilievo sulla nuova legge elettorale c’è stato relativamente alla soglia di sbarramento. Rivedremo quel parametro insieme all’assemblea legislativa e, dopodiché, col Viminale stabiliremo la data delle elezioni, seguendo l’iter richiesto. Questi passaggi, col visto del Ministero dell’Interno, confermeranno anche la legittimità della norma”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close