Sport

Il Campobasso, rigenerato dal mercato invernale e dalle ultime vittorie, tenta il colpo sul campo della capolista Matelica

Il Campobasso, reduce da due vittorie consecutive, si reca in casa della capolista Matelica per dare prova della propria rinnovata forza, cercando di fare uno sgambetto ai marchigiani. Ad avere gli occhi sul match è il Cesena, che spera di poter effettuare il sorpasso in testa alla classifica del girone F di serie D.

Il trainer dei lupi, Massimo Bagatti, punterà sulla continuità, dando fiducia allo stesso undici sceso in campo nel turno infrasettimanale contro l’Avezzano. Per i rossoblù è un match importante per scalare ancora posizioni in classifica e allontanare ulteriormente la zona rossa della graduatoria. Dopo aver conosciuto l’ultima posizione, il Campobasso ha cambiato volto nel mercato invernale.

A disposizione di Bagatti sono arrivati: i difensori Magri, Di Pierri, Marchetti, Lo Bello e La Barba, i centrocampisti Ranelli, Di Lauri, Di Paolo e Salvatori, gli attaccanti Cogliati, Musetti e Alessandro. Hanno salutato il gruppo, invece, a dimostrazione di un mercato estivo sbagliato: Diop, Improta, Branicki, D’Orsi, Da Dalt, Spinelli, Palmieri, D’Angelo, Pezzella, Del Prete, Martinelli, Seck, Morra, Progna, Merio e Fagnani.

Il Campobasso 2.0, che approfitterà della sosta natalizia per effettuare una sorta di nuova preparazione pre-campionato, dunque, è pronto per disputare un campionato del tutto differente dal girone d’andata, che possa riaccendere tra i tifosi l’entusiasmo di inizio stagione.

Il trainer del Matelica, Triuzzo, che non siederà in panchina, non avrà a disposizione gli squalificati Lo Sicco e Florian.

A Matelica si gioca domenica 16 dicembre 2018 alle ore 14,30. Dirige Marco Emmanuele della sezione di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Stefano Franco di Padova ed Emanuele Santoruvo di Piacenza.

Il programma della 18^ giornata del girone F di serie D

Avezzano-Vastese (Di Giovanni di Caserta, Salvatori–Cecchi)
Castelfidardo-Fc Cesena (Monaco G. di Termoli, Colonna–Croce)
Forlì-Jesina (Gianquinto di Trapani, Kika–Arnone)
Francavilla-Isernia Fc (Guida di Torre Annunziata, Masciale–Fumarulo)
Matelica-Città di Campobasso (Emmanuele di Pisa, Franco–Santoruvo)
Olympia Agnonese-Montegiorgio (a Trivento; Gigliotti di Cosenza, Picariello–Caputo)
Real Giulianova-San Nicolò Notaresco (Catani di Fermo, Pavone–Andreano)
Sammaurese-Pineto (Campagni di Firente, Feliziani–Dervishi)
Sangiustese-Savignanese (a Villa San Filippo di Monte San Giusto; Tartarone di Frosinone, Vagheggi–Bianchi)
Santarcangelo-Recanatese (Barbiero di Campobasso, Mainella–Carella)

LA CLASSIFICA: Matelica 39; Fc Cesena 38; Sangiustese 32; Pineto, San Nicolò Notaresco e Recanatese 28; Francavilla e Sammaurese 24; Real Giulianova 23; Savignanese e Vastese 20; Santarcangelo 19; Campobasso (-2), Montegiorgio e Olympia Agnonese 17; Forlì, Jesina e Isernia 16; Avezzano (-3) 14; Castelfidardo 12.(Avezzano tre punti di penalizzazione; Campobasso due punti di penalizzazione)

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker