Sport

Bocce, va al beneventano Francesco Izzo il 16° memorial ‘Quintino Pallante’

Il vincitore Izzo premiato da Luigi e Quintino Pallante

Va a Francesco Izzo della Bocciofila ‘Città di Benevento’ la sedicesima edizione del memorial ‘Quintino Pallante’, gara a carattere regionale, specialità individuale, organizzata dalla Bocciofila Frosolonese. Izzo ha sconfitto, al termine di un’accesa finale, terminata 12-11, il portacolori teramano della Bocciofila Tortoreto.

Terza posizione per Andrea Sammartino del Bocciodromo Comunale di Campobasso, quarto posto per Eugenio Ricciardone della Bocciofila Frosolonese.

Centoquattro gli atleti al via della manifestazione, provenienti, oltreché dal Molise, dall’Abruzzo, dal Lazio e dalla Campania.

Alle premiazioni presente il Sottosegretario alla Giunta regionale del Molise, Quintino Pallante, omonimo dell’ex imprenditore e uomo politico che ha lasciato un segno indelebile nella comunità frosolonese e molisana.

“È stata una gara importante con un ottimo numero di partecipanti – ha affermato il presidente della FIB Molise, Angelo Spina – La stagione delle bocce molisane è entrata nel vivo e il mese di novembre sarà d’apripista all’evento clou del 1° e 2 dicembre, quando è in programma al Centro Tecnico Regionale di Campobasso una due giorni di bocce internazionali. Si inizierà con il quadrangolare tra Italia, San Marino, Svizzera e Turchia, per concludere con un Individuale Internazionale a 64 formazioni”.

“Siamo soddisfatti – ha concluso Spina – in quanto il 16° memorial Quintino Pallante ha visto anche un girone eliminatorio di D, la nuova categoria d’ingresso inserita dalla Federazione Italiana Bocce per incentivare l’avvicinamento alla disciplina di nuovi iscritti e, soprattutto, dei giovani. E al primo girone in gara, d’apripista a livello nazionale, subito un terzo posto per l’atleta, Andrea Sammartino, che ha vinto il proprio raggruppamento, prima di farsi valere anche alle fasi finali”.

“Sono stati in tanti venuti a onorare questa gara, che da sedici anni fa parte del calendario della Federbocce Molise – ha affermato il presidente della Bocciofila Frosolonese, Pasquale Mangione – Centoquattro individualisti è un bottino di tutto rispetto, anche in considerazione del fatto che gran parte sono arrivati da fuori regione. Siamo riusciti a piazzare un nostro atleta, Eugenio Ricciardone, al quarto posto. Inizia la stagione anche per la Bocciofila Frosolonese, che ogni anno regala tante soddisfazioni alla cittadina, considerando che portiamo in giro per l’Italia il nome della nostra comunità”.

La classifica finale: 1° Francesco Izzo (Città di Benevento); 2° Bruno Cataldi  (Città di Tortoreto – TE); 3° Andrea Sammartino (Bocciodromo Comunale Campobasso); 4° Eugenio Ricciardone (Frosolonese); 5° Antonio Calandro (Vardaro BN); 6° Giovanni Sulmona (Monforte Campobasso); 7° Luigino Sacco (San Rocco Pontelandolfo); 8° Maurizio Iacobucci (La Torre Vinchiaturo); 9° Luigi Lanzillo  (La Torre Vinchiaturo); 10° Attilio Antonioli (La Torre Vinchiaturo); 11° Luigi Pontone (Amici del Mare Cassino); 12° Andrea Russo  (La Torre Vinchiaturo); 13° Antonio Garofalo (La Torre Vinchiaturo).

Il direttore di gara è stato Giovanni Colitti, arbitro regionale del Comitato di Campobasso.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close