Sport

Lupi, a Trivento le ultime prove in vista del derby di Coppa Italia contro l’Agnonese. Farina ha testato l’undici che proverà a vincere la gara dell’esordio stagionale

Francesco Di Gennaro
Francesco Di Gennaro in gol nel test di Trivento

Ultime prove per i lupi di mister Farina, a distanza di un mese dall’inizio della preparazione precampionato, in vista dell’esordio ufficiale della stagione, che ci sarà all’Acquasantianni contro l’Olympia Agnonese, nel derby del turno preliminare di Coppa Italia.

Il Campobasso, orfano di capitan Minadeo, assente in via precauzionale per uno stato influenzale, si è recato a Trivento, dove domenica 24 alle 16 andrà in scena la prima gara della stagione 2014/2015, per disputare un test amichevole in famiglia.

L’allenatore rossoblù, Francesco Farina, ne ha approfittato per provare l’undici anti-Agnonese. Nel primo tempo ha schierato il probabile undici che affronterà il team granata con Conti tra i pali, Scudieri e Fusaro al centro della difesa, supportati dagli under Di Gioacchino a destra e Bernardi a sinistra. Assente Minadeo, domenica dovrebbe essere il capitano a indossare la maglia numero sei, a discapito di Scudieri. Le chiavi della mediana del 4-4-2 dei lupi affidate a Marinucci Palermo e Fazio, con gli esterni Mauriello a sinistra e Todino a destra. In avanti il tandem composto da Di Gennaro e Miani. Sul fronte opposto, in campo Nunziata a difendere la porta, con Aniello e Pignataro centrali di difesa, con i terzini Oddi e Santoro. A centrocampo hanno operato tre under in prova: Lombardi, Panella e D’Ovidio insieme con Monti. In attacco hanno giocato Palumbo e Vitelli. Nel primo tempo sono andati in gol Di Gennaro e Mauriello, mentre nella ripresa, quando Farina ha sperimentato altre formazioni, ha segnato Pignataro.

Il Campobasso, domenica 24, giocherà il primo test importante e probante della stagione contro l’Agnonese. Se i lupi dovessero superare il turno, sette giorni dopo, al ‘Cannarsa’ ci sarebbe un nuovo derby contro il Termoli, che attende la vincente tra i rossoblù di Farina e i granata dell’ex di turno Donatelli.

Altre tre settimane, invece, prima dell’inizio del campionato: il 7 settembre ad attendere il Campobasso, in terra marchigiana, ci sarà l’esperta Jesina, mentre il 14 settembre i lupi faranno il proprio esordio stagionale al ‘Selva Piana’ contro l’Amiternina.

Il torneo di serie D non dovrebbe subire scossoni, ma il condizionale è d’obbligo perché, secondo le voci trapelate nelle ultime ore, per l’indecisione sul ripescaggio in serie B, con il conseguente effetto domino nei campionati inferiori, potrebbe slittare l’inizio dei tornei di B, Lega Pro e serie D.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close