Sport

Serie D, delude il Lupo contro l’Amiternina. Finisce 0-0. Perde incredibilmente l’Agnonese, ko pure il Termoli

I tifosi del Lupo in Curva Nord
I tifosi del Lupo in Curva Nord

Campobasso – Amiternina 0-0

Campobasso: Conti, Dragone, Nicolai, Marinucci Palermo, Scudieri, Minadeo, Todino (58′ Vitelli – 76′ Lazzarini), Fazio, Miani, Di Gennaro, Cianci (69′ Di Gioacchino). A disp. Nunziata, Bernardi,  Fusaro, Iovannisci, Monti, Pignataro. All. Farina.

Amiternina: Di Fabio, D. Lenart, Mariani, Valente, Di Ciccio, Carrato, Di Paolo, Petrone (90′ Marcotullio), D’Alessandris (86′ Ciannelli), Torbidone (71′ Terriaca), Gizzi. A disp. Gerosi, Shipple, Santilli, Holzknecht, Di Alessandro, Marcone, Ciannelli. All. Vincenzino Angelone.

Ammoniti: Lenart, Torbidone, Todino, Scudieri, Minadeo, Gizzi

Espulso: Di Gennaro al 51′ per doppia ammonizione

Arbitro: Luigi Carella della sezione di Bari (Sergio Binetti – Pierluigi De Chirico, entrambi della sezione di Barletta).

Esordio casalingo in campionato per il Campobasso, che dopo il pareggio di Jesi cerca la prima vittoria in campionato contro la giovane compagine abruzzese, che domenica scorsa ha battuto la Vis Pesaro.

ore 15,06: inizio della partita

5′: corner calciato dall’abruzzese Torbidone, la difesa non è impeccabile, la conclusione è di Di Ciccio, palla a lato.

7′: il Campobasso risponde con un cross dal fondo di Cianci, facile preda di Di Fabio.

16′: Marinucci Palermo lungo per la testa di Di Gennaro, che fa sponda per Todino, il quale entra in area si libera, prova la botta, respinta da Valente in scivolata. Seguono due calci d’angolo di seguito, che non sortiscono effetti.

19′: punizione di Todino (conquistata da Marinucci Palermo) dal vertice sinistro dell’area di rigore, respinge la barriera abruzzese. Sulla ribattuta, Minadeo trova il corridoio per Miani, la cui conclusione è respinta da un difensore ospite.

20′: le veloci ripartenze dell’Amiternina fanno male alla retroguardia molisana. A provarci è Gizzi, ma il suo diagonale va a lato.

26′: contropiede dei lupi, mal sfruttato da Todino e Miani. Si accendono gli animi nei pressi dell’area di rigore ospite. A farne le spese Lenart e Di Gennaro, ammoniti dal direttore di gara, Carella di Bari.

28′: Cianci è bravo a imbeccare Miani, che dalla riga di fondo mette al centro dell’area, dove lo stesso Cianci va in tuffo, mancando incredibilmente l’impatto col pallone.

29′: gli abruzzesi colpiscono di rimessa: Fazio perde la sfera a metà campo, ne approfitta Gizzi, che serve Torbidone. Il numero dieci abruzzese, a tu per tu con Conti, prova il diagonale, che si spegne di poco a lato.

30′: ancora in affanno la retroguardia del Campobasso. Ancora una palla persa a metà campo: ne approfitta Lenart, che fa 30 metri palla al piede, supera centralmente i lupi e va al tiro con un diagonale che lambisce il palo della porta difesa da Conti.

37′: Dragone pennella bene dalla destra, Miani nel cuore dell’area piccola si tuffa di testa, sfiorando solo il pallone scaraventato in corner da Mariani.

37′: ammonito Torbidone, non rispetta la distanza del corner.

38′: intervento scomposto di Todino a metà campo, ammonito anche il numero 7 dei lupi.

46′: un solo minuto di recupero. Il primo tempo di Campobasso-Amiternina termina a reti inviolate.

16,04: inizio secondo tempo

47′: partono forte i lupi, Todino dalla mancina mette al centro per Miani, anticipato da Di Fabio.

48: punizione dalla trequarti di Nicolai, nel cuore dell’area di rigore il più lesto è Todino, che anticipa tutti ma da pochi metri spara incredibilmente alto.

51′: il Campobasso resta in inferiorità numerica. Contrasto aereo tra Di Gennaro e Di Ciccio. Per l’arbitro c’è la scorrettezza del numero dieci dei lupi. Già ammonito, riceve il secondo giallo e i molisani restano in dieci.

58′: Farina corre ai ripari ed effettua il primo cambio. Entra Vitelli, esce Todino. Centrocampo a tre, in avanti Miani e il neoentrato, chiamato a dare una mano anche alla mediana.

62′: l’Amiternina si vede per la prima volta nella ripresa con D’Alessandris. La mira non è delle migliori.

65′: fallo di mani di Carrato. Punizione in favore del Campobasso dai 25 metri. Sulla sfera va Minadeo, il tiro è lento e centrale, blocca Di Fabio.

68′: gran botta di Vitelli dai 20 metri, respinge Di Fabio.

69′: seconda sostituzione tra le fila rossoblù. Esce Cianci, entra Di Gioacchino.

70′: ancora una conclusione di Vitelli,  mura col corpo Di Ciccio.

71′: primo cambio per l’Amiternina: esce Torbidone, entra Terriaca

71′: si vede subito Terriaca, calciatore di origini molisane, che va alla conclusione dai venti metri. Blocca Conti.

73′: l’arbitro Carella di Bari richiama verbalmente l’allenatore dei lupi, Farina.

75′: Campobasso vicino al vantaggio. Nicolai ha la palla buona sulla corsia mancina, la conclusione è troppo larga. Recupera la sfera Fazio, che mette al centro, calcia Miani, palla fuori.

76′: Farina deve sostituire Vitelli, che si è infortunato (molto probabilmente si tratta di uno stiramento muscolare). Al suo posto Lazzarini.

81′: Amiternina vicino al vantaggio. Gizzi dall’interno dell’area piccola, a tu per tu con Conti, spara tra le braccia dell’estremo difensore rosso blu’.

82′: ancora gli abruzzesi con una conclusione di Carrato, ancora Conti fa sua la sfera di gioco.

82′: ammonito Scudieri per proteste.

86′: seconda sostituzione per l’Amiternina. Esce D’Alessandris,  entra Ciannelli.

87′: ammonito Minadeo per proteste.

88′: il Campobasso rischia grosso. L’azione nasce dall’asse Terriaca – Ciannelli. Difesa molisana in bambola, rimedia Minadeo in scivolata.

89′: il Campobasso ancora vicino al gol. Nicolai pennella dalla sinistra per la testa di Lazzarini, Di Fabio è battuto, palla di pochissimo a lato.

90′: terzo cambio per gli abruzzesi. Esce Petrone, entra Marcotullio.

92′: ammonito Gizzi per scorrettezze a gioco fermo.

95′: dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara chiude le ostilità. Un pareggio a reti inviolate e un Lupo da rivedere. Delusione in casa rossoblù.

I risultati della 2^ giornata del girone F di serie D:

Campobasso – Amiternina 0-0

Castelfidardo – Olympia Agnonese  2-1

Matelica – Termoli 1-0

Chieti – Celano 3-0

Maceratese – Fano 2-1

Recanatese – Fermana 2-0

Sambenedettese – Giulianova 4-0

San Nicolò – Jesina 2-1

Vis Pesaro – Civitanovese 2-2

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close