CittàComuneCultura

La Città dei Misteri tra Borghi e Tradizioni: grandi numeri per la terza edizione. Colagiovanni: “Prossimo obiettivo Vivi la tua città”

È stata una terza edizione dai grandi numeri quella dell’evento ‘La Città dei Misteri tra Borghi e Tradizioni’, organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Campobasso. Un format consolidato nell’ambito dei festeggiamenti del Corpus Domini.

“Un successo in crescendo per ‘La Città dei Misteri tra Borghi e Tradizioni’ – ha affermato l’assessore Salvatore Colagiovanni E, ora, dopo qualche giorno di meritato riposo, insieme alla struttura al Commercio, mi rimetterò al lavoro per l’organizzazione di un altro format inventato dal sottoscritto e dall’Assessorato alle Attività Produttive, ‘Vivi la tua Città’, ovvero la notte bianca in salsa campobassana”.

L’assesore Colagiovanni nello stand del Comune di Campobasso – Foto Katerina Barone

“Nell’ambito del Corpus Domini, una festa da oltre centomila presenze, la città di Campobasso dà al Molise e alle sue cittadine l’opportunità di pubblicizzarsi – ha sottolineato ColagiovanniParliamo di migliaia di turisti che arrivano a Campobasso per i Misteri e che hanno l’opportunità di conoscere storia, cultura e tradizioni dei nostri paesi. Come testimoniato dagli amministratori comunali presenti, cittadini e turisti si fermano alle casette, chiedono materiale cartaceo, prendono informazioni sui luoghi e sulle strutture ricettive presenti e facendosi aiutare dai tanti volontari presenti negli stand a trovare il proprio itinerario preferito tra i bei borghi molisani. Il mio personale ringraziamento va a tutti i sindaci che ogni anno partecipano alla manifestazione e che prendono parte all’inaugurazione con la bella immagine delle fasce tricolori sul palco di Piazza della Vittoria. Ovviamente, per quel che concerne i paesi partecipanti, il grazie va ai tanti volontari, alle Pro Loco e ai Comitati Feste, che assicurano l’apertura delle casette, così come all’Inps e alla Curia Arcivescovile”.

“Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato, partendo dall’ingegnere Angeli che ha coordinato il piano di sicurezza, alle ditte che hanno lavorato, alla struttura commercio che ha iniziato a lavorare all’evento dallo scorso mese di gennaio – ha proseguito l’assessore alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico del Territorio – Ovviamente, il grazie va alla Polizia Municipale, ai tanti volontari, a tutti gli artigiani presenti e al fotografo Mauro Di Salvatore, che con la postazione Selfie Box ha regalato migliaia di foto ricordo della giornata”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close