News dal Molise

Politiche 2018, Luciano: “La sicurezza del territorio è uno dei temi più importanti del nostro programma”

Il candidato di Forza Italia al Senato incontra quotidianamente i cittadini per "avere il termometro reale delle esigenze del territorio"

“La sicurezza del territorio è uno dei temi più importanti del nostro programma. E la parola ‘sicurezza’ noi la intendiamo nella accezione più ampia del termine. Sicurezza è quella per le strade, ma è anche quella che meriterebbero i nostri agricoltori, è quella che vorrebbero ‘percepire’ i cittadini quando si parla di sanità e di accesso immediato a terapie che richiedono l’urgenza”. Queste, a margine di uno dei tanti incontri con i molisani, le parole di Nunzio Luciano, candidato al Senato con Forza Italia. Luciano, quotidianamente, incontra cittadini e responsabili di aziende molisane per “avere il termometro reale delle esigenze del territorio”.

“Per quel che riguarda la sicurezza nelle città – continua Lucianobisogna iniziare, così come abbiamo anche spiegato ampiamente nelle nostre linee programmatiche,  dal tutelare maggiormente la dignità delle forze dell’ordine e delle forze armate, con stipendi più alti e dotazioni adeguate di mezzi e personale. Oltretutto sarebbero necessari anche più poteri ai sindaci e alla polizia locale per una migliore gestione della sicurezza. Più carabinieri e poliziotti di quartiere ed estensione dell’esperimento ‘strade sicure’ con impiego delle forze armate per la sicurezza nelle città”.

Il centrodestra, del resto, sulla sicurezza, nell’ultimo periodo, è stato piuttosto chiaro: vuole aumentare i finanziamenti per la Difesa, così da adeguarsi ai parametri medi degli altri Paesi Occidentali. In questo modo sarà più semplice tutelare la dignità delle Forze Armate e dell’Ordine concedendo loro  le tecnologie necessarie per il contrasto del crimine e del terrorismo. Ci sarà anche un incremento del personale per far fronte alle carenze di organico. Infine, il centrodestra promette un inasprimento di pena per il reato di violenza contro pubblico ufficiale.

“Ma come ho detto poc’anzi  – continua Lucianoper sicurezza intendiamo il senso di fiducia trasmesso dalle istituzioni ai cittadini. Per questo lavoreremo per garantire maggiore sostegno agli agricoltori, agli imprenditori molisani in genere,  maggiore sviluppo, più sostegno alle famiglie; insomma – aggiunge Lucianovogliamo provare a ricucire un rapporto di complicità con il territorio. E l’autonomia di quest’ultimo – conclude Lucianoè imprescindibile per ogni azione politica. Il Molise, al contrario di ciò che viene proposto da altri schieramenti, non deve far parte di nessun progetto di spartizione che rischierebbe di minare totalmente quanto, negli anni e attraverso lunghe battaglie, abbiamo raggiunto e non senza sacrifici”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close