News dal Molise

“Sei Bravo a… Scuola di Calcio”, al via la fase regionale della kermesse riservata ai Pulcini

Tre le tappe del primo turno eliminatorio: il 4 maggio a Mirabello, il 7 ad Agnone, l'11 a Termoli

Il Settore Giovanile e Scolastico della Figc Molise, presieduto da Gianfranco Piano, ha organizzato, anche quest’anno, l’edizione 2018 della manifestazione “Sei Bravo a… Scuola di Calcio”, riservata alla categoria Pulcini che si articola  in prove tecniche e la cui partecipazione è obbligatoria per le scuole di calcio d’elite/riconosciute della corrente stagione sportiva e facoltativa per le altre che hanno presentato richiesta alle Delegazioni Provinciali di appartenenza.

E’ stato stilato il calendario dei primi incontri, sia per quanto riguarda la provincia di Campobasso che quella di Isernia.

La prima fase prenderà il via venerdì 4 maggio alle ore 16 al campo sportivo di Mirabello Sannitico, dove si affronteranno Mirabello, Acli Campobasso, I Sanniti e Primavera Campobasso.

Accederanno alla fase successiva solo le prime due squadre classificate. Secondo appuntamento lunedì 7 maggio alle ore 16 al campo sportivo di Agnone, dove si scontreranno Olympia Agnonese, Olimpic Is e Isernia Football Academy.

In questo caso accederà alla finale provinciale di Isernia solo la prima  classificata che se la vedrà con una tra la San Leucio Isernia e Fraterna Isernia, che si affronteranno mercoledì 9 maggio alle ore 16,30 all’impianto sportivo Antistadio di Isernia.

Le ultime gare della prima fase si disputeranno venerdì 11 maggio alle ore 16,30 al campo sportivo San Pietro e Paolo di Termoli, dove si contenderanno i primi due posti utili per la fase successiva Pol.S.S.Pietro e Paolo, Difesa Grande Porticone ,Virtus Bojano e Pietracatella.

Il programma tecnico-didattico, in cui si articola il progetto, curato dal Delegato all’Attività di Base prof. Gianfranco Mastrogiacomo, prende spunto principalmente da due considerazioni rilevanti nel gioco del calcio: la rapidità di movimento e la precisione tecnica. Quindi l’obiettivo del progetto è quello di stimolare e cercare di migliorare le abilità tecniche fondamentali in condizioni di effettuazione delle prove nel minor tempo possibile e di ricerca di gesti tecnici precisi, oltre che prestare attenzione e stimolare la percezione sensoriale verso gli elementi presenti nei giochi.

Le due finaliste, quella della provincia di Campobasso e quella di Isernia, si affronteranno nella finale regionale.

La squadra vincitrice accederà alla fase  nazionale di Coverciano in programma il 16 e 17 giugno.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close