News dal Molise

Prima Categoria, la Kalena batte l’Angioina Colletorto

Con il risultato finale di 1-3, la Polisportiva Kalena si aggiudica la sfida con l’Angioina Colletorto nella seconda giornata del girone C del campionato regionale di Prima Categoria disputata a Colletorto domenica 21 ottobre.

Tre punti meritati per i rossoneri di mister Anzivino e quota quattro nella classifica generale.

Sono i padroni di casa a passare in vantaggio, all’11’, grazie ad un calcio d’angolo che il difensore Danilo Di Renzo intercetta e, di destro, scaraventa il pallone alle spalle del portiere Pietro Saviano.

I kalendini non si abbattono e, tre minuti dopo, ci pensa Mario Bavota, in avanti dalla difesa, a girare in porta di testa un pallone crossato in area da Rettino.

La Kalena non si accontenta e vuole a tutti i costi portare il risultato a casa. Spinge in avanti e, in diverse occasioni, mette in difficoltà gli avversari del Colletorto che, con un pizzico di fortuna, riescono ad arginare l’impeto ed arrivare alla fine del primo tempo in parità.

Nella ripresa è un assedio nella metà campo Angioina, le furie rossonere sono tutte in avanti e costruiscono molte occasioni da gol che più di qualche pensiero danno alla difesa. Solo la traversa si mette in mezzo due volte e salva, momentaneamente, lo specchio della porta affidato a Michele Di Palma che nulla può, al 75′ contro una splendida punizione raso terra di Dario Rettino che infila la palla nell’angolo della porta. I granata sono esausti, non reggono più la pressione degli ospiti e subiscono, a 6 minuti dalla fine, il terzo gol che Ibrahim Coulibaly, dopo una corsa di 30 metri da solo, tira in porta centrando l’obiettivo.

Il triplice fischio finale giunge dopo quattro minuti di recupero, in aggiunta ai novanta, e certifica l’1 a 3 finale al “Nino Romano” di Colletorto.

Era importante per noi vincere – dice mister Maurizio Anzivino della Kalena –  siamo andati a Colletorto per i tre punti. Oggi i ragazzi sono stati formidabili ed hanno dato il massimo. Abbiamo meritato tutta la posta in palio e reagito sempre con orgoglio al momentaneo svantaggio. Abbiamo costruito molto e pressato l’avversario per tutti e novanta minuti; siamo anche stati sfortunati in alcune occasioni. La dimostrazione che abbiamo tutte le carte in regola per disputare un ottimo campionato”.

Il prossimo appuntamento per la Polisportiva Kalena sarà domenica 28 aprile a Casacalenda contro la Fiamma Larino.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close