News dal Molise

Calcio a 5 serie B, il Cln Cus Molise impegnato ad Ascoli Piceno sul parquet del Futsal Askl

Riprendere la marcia per confermarsi nei quarti alti della classifica del girone D. E’ questo l’obiettivo del Circolo La Nebbia Cus Molise, impegnato ad Ascoli Piceno contro il Futsal Askl. Comincia dalle Marche una settimana intensa per i ragazzi di Marco Sanginario che saranno poi impegnati mercoledì in coppa Italia sul campo del Real Dem. Prima però c’è il campionato con un confronto che non va sottovalutato assolutamente. I marchigiani hanno sei punti in meno rispetto ai molisani e sono reduci dalla convincente affermazione 11-9 contro il Real Dem.

Il Circolo La Nebbia Cus Molise, però, è pronto a vendere cara la pelle e a confermare quanto di buono fatto fino a questo momento durante la stagione. Capitan Di Stefano e soci sono riusciti a mettere in difficoltà tutte le avversarie e nelle sfide perse contro Faventia e Chieti non hanno assolutamente demeritato. La sosta imposta dal campionato ha permesso al gruppo di ricaricare le batterie e mettere a punto gli schemi in vista della trasferta ascolana. La squadra gode di ottima salute, il tecnico avrà tutti gli effettivi a disposizione e potrà schierare così la formazione migliore. A presentare il match è Alessandro Cavaliere. “Sappiamo che il Futsal Askl è una squadra ben organizzata con un’ottima fase difensiva e difficile da battere soprattutto tra le mura amiche – spiega Cavalierequindi sarà una gara molto complicata che bisognerà sbloccare il prima possibile”.

Durante la pausa avete potuto mettere a punto gli schemi e ricaricare le batterie. Dove potete arrivare? “La settimana di pausa è stata molto dura, abbiamo lavorato con grande impegno e questo può farci solo bene. Siamo un gruppo coeso e amalgamato e se in campo si lotta tutti verso lo stesso obiettivo, potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

Il vostro campionato è stato fino ad ora molto positivo. L’obiettivo primario resta la salvezza anche se l’appetito viene mangiando. “Dobbiamo pensare ad una partita alla volta senza precluderci nessun obiettivo. Poi sarà il campo ad emettere il verdetto”.

Del torneo in generale che idea si è fatto? “Il campionato è molto competitivo ed equilibrato, le squadre sono molto organizzate quindi non sarà mai semplice conquistare l’intera posta in palio”.

Mercoledì c’è la coppa Italia in casa del Real Dem. Match delicato che affronterete comunque al massimo. Si punta al passaggio del turno? “Certamente, andare avanti nella competizione tricolore sarebbe motivo di grande orgoglio sia per noi giocatori sia per la società stessa che si impegna per competere in un campionato difficile come quello della serie B”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close