Area di crisi, Frattura e Petraroia: “Partenariato e istituzioni uniti per rilanciare il lavoro in Molise”

Stringere e consolidare un rapporto di collaborazione tra tutti gli attori in campo, amministrazioni comunali, enti locali, e partenariato economico, imprenditoriale e sociale, per il riconoscimento da parte del governo dell’area di crisi nel distretto produttivo “Bojano-Isernia-Venafro”. Questo, l’obiettivo fissato per la riunione convocata dal presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e il vicepresidente, Michele Petraroia, assessore alle politiche occupazionali, domani, giovedì 7 agosto.

Alle 11 a Palazzo Vitale l’incontro per definire intesa e strategia necessarie a portare a compimento l’iter avviato con il Ministero dello sviluppo economico. “Partenariato e istituzioni ora uniti per ricostruire opportunità di lavoro in Molise con il riconoscimento di uno stato che ci consentirà di rilanciare, attraverso l’attrazione di nuovi investimenti e la creazione di concrete opportunità, un’area importante del territorio, riferimento negli anni per l’economia di tutto il nostro Molise”, l’impegno del governatore Frattura e dell’assessore Petraroia.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close