Fidal Molise, promossi i 21 nuovi istruttori federali

Il presidente della Fidal Molise, Matteo Iacovelli
Il presidente della Fidal Molise, Matteo Iacovelli

La Fidal Molise ha 21 nuovi istruttori federali, che hanno seguito un apposito corso durante l’ultima stagione sportiva. Soddisfatti il presidente della Fidal Molise, Matteo Iacovelli, e i commissari Andrea Piscopo, Daniela Sellitto ed Antonio Izzi, che hanno dovuto valutare il livello di competenze raggiunto dai 21 aspiranti istruttori.

Il corso, preceduto da un precorso obbligatorio, è iniziato il 23 novembre scorso. Cuore delle 14 lezioni gli esercizi e le dritte sul campo, supportate da slides e da incontri formativi curati nella didattica da docenti di elevato spessore. Al termine del corso, prima di ottenere la qualifica, i ragazzi hanno dovuto affrontare un test a risposta multipla, il superamento del quale ha consentito loro di accedere alla prova orale.

“Il Molise è orgoglioso dei neo-istruttori – le dichiarazioni dei vertici della Fidal Molise –, che con impegno ed abnegazione, con costanza e sacrificio hanno conseguito questo titolo. L’auspicio adesso è che i tecnici appena formati possano contagiare con il loro entusiasmo le giovani generazioni”.

I nuovi istruttori federali sono: Antonello Antenucci, Giuseppe Antonelli, Stephany Bertone, Gennaro Bianco, Cinzia Calabrese, Daniela Cantore, Antonio Costa, Andrea Di Giacomo, Antonio DI Soccio, Marilena Falcione, Iolanda Ferritti, Carlo Gentile, Pardo La Serra, Paola Marra, Elia Notardonato, Enrica Pietrarca, Raffaele Pietrunti, Lorenza Presutti, Roberto Quaranta, Salvatore Rega e Paolo Verdile.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close