News dal Molise

Palazzo San Giorgio partecipa all’iniziativa ‘Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità’

L’amministrazione comunale di Campobasso partecipa domani all’iniziativa simbolica “Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità” promossa dall’associazione Libera insieme al Gruppo Abele, Arci e Anpi e da tante altre associazioni.

Una maglietta rossa per invitarci a riflettere su quanto accade, ormai da anni, nelle acque del Mediterraneo e sulle coste di un continente che non può rimanere insensibile. Una maglietta rossa che ci invita a non dimenticare gli uomini, le donne e soprattutto i bambini che nei lunghi viaggi della speranza hanno perso la vita infrangendo i loro sogni contro onde di indifferenza che non aiutano a costruire ponti di libertà, di uguaglianza, di umana fratellanza.

Una maglietta rossa per provare a mettersi nei panni di chi fugge da guerre, carestie e dittature, per tornare a parlare di umanità, quella vera, per credere nei valori che fanno grande un Paese, per fermare un cinismo e una freddezza che non appartengono ad una comunità civile e moderna. Una maglietta rossa per riguadagnare in ogni attimo della nostra vita, civile e sociale, quel senso di umanità che in troppe occasioni appare smarrito o offuscato dall’egoismo.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close