News dal Molise

Precari della sanità esclusi dalla procedura di stabilizzazione: pronti a dare battaglia per il riconoscimento dei diritti

Dopo anni di attesa e di lavoro precario prestato alle dipendenze dell’Asrem, contribuendo a garantire in regione l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza con contratti a tempo determinato, con provvedimento del direttore generale pubblicato in data 12 dicembre 2018 molti infermieri sono stati esclusi dalla procedura di stabilizzazione.
Comprensibile il senso di rabbia e di frustrazione degli esclusi dopo aver inseguito per anni la legittima aspirazione a un posto di lavoro stabile all’interno dell’Azienda Sanitaria Molisana.
Il rischio concreto è quello di subire oltre al danno della mancata stabilizzazione anche la definitiva perdita del posto di lavoro al momento della scadenza dei contratti a tempo determinato.
Diversi di essi, pronti a difendere i propri diritti, si soni già rivolti agli avvocati Iacovino e Fiorini, che da tempo seguono le vicende di tanti lavoratori precari, al fine di predisporre ogni azione di tutela e di impugnare gli atti di esclusione disposti dalla Asrem.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker