News dal Molise

Tennis, in Villa de Capoa al via il 3° Open Città di Campobasso

Va delineandosi il quadro del terzo Open “Città di Campobasso” e si punta adesso alle centoventi iscrizioni, record che non sembra impossibile da battere alla luce delle altre conferme che Gianluca De Lucrezia, direttore del torneo, ha ottenuto in queste ore da un paio di semi-professionisti del Nord Italia.

L’avvocato Stefano Lombardi, che è giudice arbitro della manifestazione, ha intanto avviato la prima fase di questo macro torneo.

Una sessantina fra principianti, tennisti in erba ed appassionati di quarta categoria, si stanno dando battaglia da venerdì per centrare l’obiettivo qualificazione nel raggruppamento di terza serie. I pass disponibili per questo penultimo tabellone sono soltanto otto ed i fortunati che riusciranno ad accaparrarseli, potranno sfidare i tennisti di serie C e tentare di imboccare la strada che porta verso il tabellone principale. Tra i favoriti di questi primi comparti ci sono Fernando Borrelli (C.T. Colletorto) che ha stravinto le due uniche manifestazioni organizzate quest’estate in regione (a Bojano ed a Termoli), Max Leso e Tiberio Folchi (portacolori locali) oltre ad alcune mine vaganti che arrivano dalla vicina Campania e che potrebbero strappare ai molisani la possibilità di confrontarsi con i  tennisti di terza categoria.

Tutte le attenzioni, però, sono concentrate sul main draw che va prendendo forma sebbene manchino ancora giorni alla chiusura delle iscrizioni. A Gianluca Di Nicola (n° 762 della classifica mondiale), Flavio Cortinovis (2-4) di Bergamo, Andrea Picchione (2-3) de L’aquila e Matteo Fago (2-1) che ha vinto l’edizione dell’anno scorso, si sono aggiunti altri semi professionisti provenienti da diverse parti d’Italia: da Pesaro arriveranno Federico Bertuccioli e Davide Guerra (rispettivamente classificati 2-3 e 2-4), Mauro De Maio (2-2) raggiungerà Campobasso da Trani.  Da altri due club della Lombardia arriveranno Giovanni Rizzuti (2-3) e Riccardo Perin (2-4) mentre dal Lazio, più precisamente da Roma e da Frosinone, hanno già confermato la presenza Andrea Bacaloni (2-5) e Andrea Cugini (2-4) ma la lista delle iscrizioni – come detto – va allungandosi di ora in ora perché i semi-pro hanno tempo fino alla metà di questa settimana per accettare l’invito del circolo di Villa De Capoa. Parterre ricchissimo anche quello femminile: le giovanissime sorelle Galietta (da Salerno) e Susanna Giovanardi (2-4)  tesserata per un club della capitale, rappresentano i primi veri grandi colpi messi a segno da Gianluca De Lucrezia.

Oltre alle due talentuose giocatrici campane e alla forte atleta romana, arriveranno anche Maria Andrea Artimedi (classificata 2-4) della provincia di Teramo, Camilla Strippoli (2-4) giocatrice di un club della provincia di Roma e la toscana Asia Serafini (2-4). Da Bologna, infine, dovrebbe giungere in Molise Alessandra Simone che forte della sua classifica (2-3) potrebbe essere accreditata della testa di serie numero uno del seeding.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close