Politica

Il Consiglio regionale del Molise riprende i lavori per l’elezione dei componenti dell’Ufficio di Presidenza e delle Commissioni consiliari

Gianluca Cefaratti e Patrizia Manzo sono i vice-presidenti dell'assemblea legislativa. Alla segreteria Filomena Calenda e Micaela Fanelli

Il Consiglio regionale del Molise riprende alle ore 16,15 dopo la lunga pausa a seguito dell’elezione di Salvatore Micone alla Presidenza del Consiglio regionale.

Subito dichiarazioni di voto del governatore Donato Toma, che fornisce le indicazioni di voto della maggioranza di centrodestra per il vice-presidente del Consiglio regionale nella figura di Gianluca Cefaratti e per il segretario nella persona della consigliera Filomena Calenda.

Il Movimento 5 Stelle, con Angelo Primiani, indica Patrizia Manzo per il ruolo di vice-presidente del Consiglio regionale in quota opposizioni.

Le due scelte sono approvate dal centrosinistra e dall’ex assessore Vittorino Facciolla, che indica Micaela Fanelli nel ruolo della segretaria dell’assemblea legislativa in quota minoranze.

Alle 16,30 lo spoglio per la vice-presidenza del Consiglio regionale del Molise. Undici i voti per Gianluca Cefaratti, sei per Patrizia Manzo, tre le schede nulle e una bianca.

Gianluca Cefaratti di ‘Orgoglio Molise’ e Patrizia Manzo del Movimento 5 Stelle, dunque, sono i vice-presidenti dell’assemblea legislativa regionale.

Ore 17,00 Riprende il Consiglio regionale per l’elezione dei due segretari dell’Ufficio di Presidenza. Facciolla ritira la candidatura di Micaela Fanelli. Sono eletti segretari dell’Ufficio di Presidenza di Palazzo D’Aimmo: Filomena Calenda della Lega Nord con dodici voti e Vittorio Nola del Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto sei preferenze. Un voto a Micaela Fanelli, due le schede bianche.

Ore 17,15 Si compongono i gruppi consiliari. Tutti i consiglieri confermano il gruppo coincidente con le liste con le quali sono stati eletti, eccezion fatta per Massimiliano Scarabeo, il quale lascia il gruppo di Forza Italia per aderire al Gruppo Misto.

Facciolla polemizza con il centrodestra, dopo la votazione dei componenti dell’Ufficio di Presidenza. “La forza politica di centrosinistra rappresentata dal Partito Democratico – le parole dell’ex assessore all’Agricolturameritava di veder un rappresentante nell’Ufficio di Presidenza. Il centrodestra ha perso un’occasione di poter dare ai molisani che avevano votato il centrosinistra di dar voce e spazio ai migliaia di molisani che avrebbero voluto la continuità governativa. Siamo in due e ci avete detto non servite. Ora chiediamo alla maggioranza in che modo intenda la nostra presenza e collaborazione”.

“Non siamo stati eletti per rivendicare posizioni – ha affermato la dem Micaela Fanellima siamo stati eletti per rappresentare i molisani. Pensavamo, nonostante fossimo in due, che nel rispetto democratico si rispettasse questo voto”.

Il consigliere regionale Gianluca Cefaratti

A rispondere per il centrodestra è il vice-presidente del Consiglio regionale, Gianluca Cefaratti, per il quale “anche io immaginavo che il Movimento 5 Stelle riconoscesse qualcosa alla minoranza di centrosinistra – ha affermato l’esponente di ‘Orgoglio Molise’La colpa, comunque, non è della maggioranza, ma il centrosinistra dovrebbe scagliarsi contro il Movimento 5 Stelle. Il centrodestra ha fatto il suo dovere, votando per gli esponenti della maggioranza. Un accordo andava trovato tra le forze delle minoranze, ovvero tra il Partito Democratico e i pentastellati”.

La Prima Commissione è composta da: Donato Toma (sostituito da Armandino D’Egidio), Salvatore Micone (sostituito da Antonio Tedeschi), Andrea Di Lucente, Filomena Calenda, Micaela Fanelli e Andrea Greco. Di Lucente è il Presidente.

La Seconda Commissione è composta da: Eleonora Scuncio, Aida Romanguolo, Massimiliano Scarabeo, Vittorino Facciolla e Vittorio Nola. Il Presidente è Scuncio. 

La Terza Commissione è composta da: Armandino D’Egidio, Nico Romagnuolo, Antonio Tedeschi, Fabio De Chirico e Valerio Fontana. Il Presidente è Armandino D’Egidio.

La Quarta Commissione è composta da: Quintino Pallante, Gianluca Cefaratti, Paola Matteo, Patrizia Manzo e Angelo Primiani. Il Presidente è Quintino Pallante.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close