Sport

La scuola calcio Virtus Bojano è una realtà sportiva consolidata dell’area matesina. In centoventi inseguono il sogno più comune di ogni ragazzo

Il club partecipa ai campionati di tutte le categorie: Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini e ai tornei riservati ai Piccoli Amici

In un territorio sempre più difficile dal punto di vista economico, c’è una realtà sportiva, la scuola calcio Virtus Bojano, che resta un punto di riferimento per i tanti bambini, ragazzi e adolescenti, amanti dello sport e, più in particolare, del calcio.

Una realtà consolidata nell’area matesina con gli oltre centoventi ragazzi, che da tredici anni girano, settimana dopo settimana, i campi della regione.

Una squadra Allievi regionali, una Giovanissimi Regionali, la formazione Esordienti, un nutrito gruppo di Pulcini, che formano due team ai nastri di partenza del campionato, e tanti Piccoli Amici. La scuola calcio Virtus Bojano mette insieme ragazzi dai cinque ai diciotto anni e sono tanti coloro che, finiti gli allievi, riescono a trovare spazio almeno in Eccellenza e in Promozione.

Un lavoro certosino portato avanti dal gruppo di allenatori e collaboratori, guidato dal responsabile Alessandro Fede. Tra allenamenti (non meno di quindici sedute a settimana) e le cinque, a volte sei, partite ogni weekend, sono in tanti a muoversi dietro la scuola calcio Virtus Bojano.

Una organizzazione che prevede anche il servizio navetta per quei ragazzi che arrivano a Bojano dai centri limitrofi. Il tutto, nonostante Bojano, di certo, non si distingua per essere l’eccellenza per quel che concerne l’impiantistica sportiva. Quello che muove proprietà, allenatori, collaboratori e ragazzi con i loro genitori è semplicemente la passione per il calcio, per una palla che rotola sul campo e che ti fa sognare ogniqualvolta gonfia la rete.

La scuola calcio Virtus Bojano è sport, passione, divertimento e sogno. Quello di provare a diventare un calciatore. E se non si riesce poco importa, perché quello che, sicuramente, ti insegna il club matesino è diventare uomini.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!