Sport

Il Campobasso inizia ad allenarsi in città ed è già tempo di partite ufficiali. Per i gironi della serie D ancora qualche giorno d’attesa

Il Campobasso, alla vigilia di Ferragosto, ha concluso il ritiro precampionato di San Bartolomeo in Galdo. Il trainer Bruno Mandragora, dopo una decina di giorni di lavoro intenso, intervallato da due test amichevoli, ha concesso il rompete le righe al gruppo, che si è ritrovato nel capoluogo molisano nella giornata di oggi, giovedì 16 agosto 2018.

Per i lupi è già tempo di partite ufficiali: domenica 19 agosto, infatti, i rossoblù affronteranno per la Coppa Italia, al ‘Civitelle’, l’Olympia Agnonese per il primo derby stagionale. Sarà un match a eliminazione diretta e per la vincente, nel primo turno della kermesse tricolore, sette giorni più tardi, ci sarà da affrontare il Cerignola. Seppur si tratti di una partita ufficiale, per i lupi la gara di Agnone è da considerare quale tappa di avvicinamento al campionato. Il Campobasso, infatti, è partito in ritardo e, oltre ai carichi della preparazione, il gruppo rossoblù è ancora un cantiere aperto. Mandragora ha espressamente chiesto alla società un attaccante e qualche altro tassello per rimpinguare l’organico.

La società del presidente Nicola Circelli, quest’anno, punterà a un anno transitorio, utile per porre le basi per una stagione importante, risolvendo, durante il prossimo campionato, i problemi che attanagliano il club rossoblù.

CAPITOLO GIRONI – Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha reso noto che “alla luce degli eventi che stanno interessando la definizione dell’organici, ritiene opportuno prevedere la composizione dei gironi e la compilazione dei calendari in una data appena successiva alla settimana di Ferragosto”.

Probabile che i raggruppamenti della serie D saranno resi noti la prossima settimana, dopo lunedì 20 agosto. Nel campionato di serie D 2018/2019 ci saranno alcune tra le nobili decadute del calcio professionistico, come il Cesena, il Bari e l’Avellino, la Fidelis Andria e la Reggiana, club che impreziosiranno il torneo, ma che, al contempo, hanno generato una situazione di confusione per la composizione dei gironi.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close