Sport

‘Il Diavolo dei Misteri gioca a bocce’, a Campobasso presentazione in grande stile: sfilata lungo il corso cittadino e vernissage a Palazzo San Giorgio

Una presentazione in grande stile a Campobasso per il Quadrangolare Internazionale ‘Il Diavolo dei Misteri gioca a bocce’.

L’Italia del ct Pallucca, San Marino e la Svizzera (la Turchia è arrivata nel capoluogo molisano in serata) hanno sfilato lungo Corso Vittorio Emanuele, accompagnati dalla musica popolare e tradizionale della Polifonica Monforte, attirando la curiosità dei cittadini che nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 30 novembre 2018, affollavano il centro cittadino per la prima visita ai mercatini di Natale. In tanti, a riprendere il momento con gli smartphone, incuriositi dagli atleti in divisa e dalle bandiere sventolare.

La comitiva, accompagnata anche dall’intero Consiglio della Federazione Italiana Bocce, è stata accolta dal sindaco di Campobasso, Antonio Battista, nella Sala consiliare del Municipio del capoluogo molisano.

Un’affollatissima sala, affollata all’inverosimile, ha accolto con calore gli atleti e i vertici federali e il presidente Marco Giunio De Sanctis ha sottolineato come sia “importante la presenza della Federazione nelle periferie”.

“Credo fortemente che i Consigli federali debbano essere itineranti e non tenersi soltanto a Roma – ha affermato De SanctisSolo così possiamo portare avanti l’attività volta a valorizzare tutte le zone del Belpaese”.

De Sanctis, che ha ringraziato la FIB Molise e il presidente Angelo Spina per l’organizzazione dell’evento, ha mostrato, in toto, la sua soddisfazione per il calore con cui il Molise ha accolto il movimento boccistico italiano e internazionale.

Alle 9 di sabato 1° dicembre 2018 la cerimonia inaugurale del Quadrangolare ‘Il Diavolo dei Misteri gioca a bocce’ e l’inizio della competizione. Nel pomeriggio le finali. Per la prima volta, in via sperimentale e nell’ottica olimpica, le nazionali sono miste e, tra gli incontri, è prevista anche la coppia uomo-donna.

La tre giorni internazionale sarà chiusa dal trofeo ‘Città di Campobasso’, Individuale Internazionale, al quale prenderanno parte 64 atleti e, tra questi, dodici di categoria A1.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close