CB e dintorni

Calici di Stelle, il Palazzo Ducale di Larino ha preso vita grazie alle note di Domenico Modugno e al profumo dei vini

La serata 'Calidi di Stelle' al Palazzo Ducale di Larino
La serata ‘Calidi di Stelle’ al Palazzo Ducale di Larino

DORA FORMATO

Nello splendido scenario del Palazzo Ducale di Larino, nella serata di sabato 9 agosto, si è tenuta l’edizione 2014 di Calici di Stelle. L’evento, che ha preso il via sulle note della più celebre canzone di Domenico Modugno, ‘Nel blu dipinto di blu’, è stato organizzato dal Movimento Turismo del Vino del Molise in collaborazione con il Comune di Larino ed ha visto la presenza di centinaia di enoappassionati e non solo che hanno potuto fruire di molteplici iniziative presenti nell’evento.

Le sale del Palazzo Ducale hanno fatto da scenario a spettacoli musicali dei gruppi ‘Insolito Quintet’ e ‘Mimì Tirabusciò’. Gli astronomi dell’Adram, sul terrazzo, sono stati a disposizione per svelare tutti i segreti degli astri e della volta celeste. Gli spettatori hanno potuto ammirare la bellezza della volta celeste e la super Luna.

I banchi di degustazione vini a disposizione degli eno-appassionati sono stati quattro. I Sommelier dell’Associazione ‘Il Gusto dei Sensi’ hanno guidato gli ospiti nella degustazione dei vini più rappresentativi della nostra regione, spaziando tra i bianchi, rosati e rossi ‘Doc Biferno’, ‘Molise’, ‘Tintilia’ e ‘Igt Terre degli Osci’, delle cantine socie del Movimento turismo del vino Molise: ‘Borgo di Colloredo’, ‘Catabbo’, ‘Cianfagna’, ‘Cieri’, ‘Cipressi’, ‘D’Uva’, ‘Masserie Flocco’, ‘Terresacre’ e ‘Valerio’.

In degustazione anche i prodotti del territorio, come i formaggi dell’azienda ‘Romualdi’, i salumi dell’Azienda l’’Arte del Gusto’, l’olio extravergine di oliva dell’associazione ‘Molisextra’, la pampanella dell’azienda ‘Pig’, per finire in dolcezza con i gelati al gusto di vino del ‘Bar Centro Storico’ di Larino.

calici di stelle 2L’associazione ‘Il Gusto dei Sensi’, durante la serata, ha allestito un banco dove sono stati proposti giochi sensoriali: i visitatori si sono sfidati in piccole gare per mettere alla prova i propri sensi, soprattutto l’olfatto.

Inoltre l’amministrazione comunale di Larino ha tenuto aperto per l’occasione le sale museali che sono state molto apprezzate dai visitatori provenienti anche da fuori regione e dall’estero.

Soddisfatto il presidente del Movimento Turismo del Vino Molise, Gabriele Di Blasio, per l’ospitalità ricevuta dal Comune di Larino, per l’affluenza che si è registrata e per la qualità del pubblico che ha partecipato. Il Movimento turismo del vino del Molise, con grande impegno da parte dei soci, continua con la sua opera di promozione e valorizzazione non solo del prodotto vino e delle aziende produttrici, ma soprattutto del territorio e dei piccoli e deliziosi borghi della nostra regione.

Continuano inoltre gli appuntamenti con Cinema in Cantina. Le prossime date il 12 agosto presso le Cantine Cieri di Termoli, il 19 presso le Cantine D’Uva di Larino, il 25  presso le Cantine Valerio di Monteroduni e il 29 presso le Cantine Cianfagna di Acquaviva Collecroce.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close