ComunePolitica

Palazzo San Giorgio, Battista pronto al rimpasto dell’esecutivo. Al vaglio degli assessori la fiducia al centrosinistra

Fine anno con i botti a Palazzo San Giorgio. Il sindaco di Campobasso, Antonio Battista, sarebbe pronto a chiedere alla sua squadra di governo la fiducia al centrosinistra e, soprattutto, il consenso degli assessori a candidarsi ancora con il centrosinistra, coalizione con la quale gli esponenti dell’esecutivo cittadino sono stati eletti nel 2014.

I rumors, insistenti, di cambi di casacca che starebbero per coinvolgere diversi assessori e consiglieri comunali, pronti a tornare nel centrodestra dopo il passaggio al centrosinistra di un lustro fa, avrebbero spinto Battista a chiedere fiducia nell’azione di governo guidata dal Partito Democratico.

Il primo cittadino aveva già annunciato un azzeramento delle deleghe o un rimpasto di Giunta dopo le elezioni Provinciali. Dal rinnovo del Consiglio di Palazzo Magno è trascorso un mese e mezzo e, ora, i tempi per promuovere qualche consigliere alla carica di assessore, come fece anche Di Bartolomeo cinque anni fa, a pochi mesi dalle elezioni, sarebbero maturi.

Qualora dovesse esserci qualche assessore non disposto a esprimere la propria fiducia al centrosinistra e al sindaco Battista, potrebbe essere sempre il Partito Democratico a fare la parte del leone con i consiglieri comunali Giovanna Viola e Lello Bucci pronti a entrare in Giunta.

 

 

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close