Cultura

L’artista statunitense Mark Kostabi a Baranello: il ricco evento fatto di arte, musica e letteratura

È stato un evento di cultura a 360 gradi dove non è mancata l’arte, con la Live Painting, la musica con la Macapea Acustic Band, e la letteratura con il libro della professoressa Maria Pia Capello dal titolo ‘Mark Kostabi – tra suono e solitudine’. “Siamo orgogliosi di aver ospitato a Baranello un’artista di fama internazionale come Mark Kostabi” dice l’assessore Loredana Messano

Mark Kostabi, che conosco personalmente da qualche anno, è un’artista apprezzato dalla maggior parte dei critici d’arte al mondo e la sua bottega a New York è ormai famosissima. Per questo è un vero onore averlo come ospite a Baranello” conclude con entusiasmo l’assessore Messano.

L’artista statunitense Mark Kostabi, anche musicista e compositore, è stato ospite presso Palazzo Zurlo a Baranello con un evento ricco di arte: c’è stata la mostra d’arte curata da Gino Notavi, dove sono stati esposti alcune opere del Kostabi. In questi quadri, dove protagonisti sono personaggi senza volto, per la maggiore ci sono dei retaggi culturali all’arte del De Chirico che Kostabi ha arricchito e personalizzato introducendo figure con strumenti musicali, tutto questo per “dare un po’ di rumore a delle opere troppo silenziose”.

Durante la mostra è stato presentato anche il libro della professoressa Maria Pia Capello dal titolo ‘Mark Kostabi – Tra suono e solitudine’, dove l’autrice, dando un taglio di lettura molto letterario e psicologico, si è focalizzata sulle due caratteristiche della musica e della solitudine che emergono nelle opere dell’artista statunitense.

A chiudere l’intenso evento culturale, l’esibizione musicale della Macapea Acustic Band e l’originale Live Painting dove Mark Kostabi ha dipinto in diretta un quadro di alto valore che ha, poi, donato al Comune di Baranello.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close