CittàCultura

Una serie di concerti per festeggiare i venticinque anni del prestigioso organo della Cattedrale di Campobasso

Il maestro Antonio Colasurdo: "Un percorso didattico, pastorale e artistico per far conoscere ai cittadini il prezioso strumento"

Il concerto di sabato 16 luglio 2018 alle ore 19,15 nella Cattedrale di Campobasso aprirà la stagione degli eventi musicali per celebrare uno degli organi più grandi del Centro-Sud.

Protagonista dell’esordio della stagione dei concerti celebrativi dell’organo della Cattedrale del capoluogo molisano, organizzati dall’Associazione ‘Amici della Musica Walter De Angelis’, dal maestro Antonio Colasurdo e dal figlio Alessio, sarà il coro Musicanova di Roma, diretto dal maestro Fabrizio Barchi. L’evento sarà dedicato a don Pasquale Pizzardi.

Enzo Ferro, capostipite della famiglia proprietaria del Pastificio ‘La Molisana’, commissionò il prezioso strumento musicale, realizzato un quarto di secolo fa, e inaugurato il 12 ottobre 1993. E proprio in quella data, il concerto del maestro Antonio Colasurdo e la visita guidata dell’organo a canne, che conta tremila canne, tre tastiere da sessantuno tasti.

Un concerto, il 9 novembre, sarà dedicato a don Armando Di Fabio, mentre il 19 dicembre l’evento musicale ricorderà Ponziano Bevilacqua, l’abruzzese che realizzò l’organo della Chiesa della Santissima Trinità di Piazza Pepe a Campobasso.

Direttore artistico della serie di concerti, Andreina De Girolamo.

“Un percorso didattico, pastorale e artistico – le parole del maestro Antonio Colasurdo – In occasione del quarto di secolo dell’organo promuoveremo una serie di eventi, finalizzati a far conoscere ai cittadini l’importanza di questo strumento, che abbiamo a Campobasso. I nostri concerti non sono mai fini a se stessi, dedicati a figure che hanno segnato la storia della nostra città e del Molise più in generale”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close