News dal Molise

Campionati Nazionali Universitari, allo stadio di Selva Piana spazio al rugby

Fango, sudore e lacrime è una massima che va sempre bene quando si tratta di descrivere il mondo della palla ovale ed è esattamente ciò che hanno trovato in campo, sul terreno da gioco di Selva Piana a Campobasso, gli atleti del rugby dando inizio al torneo seven di questi CNU 2018.

Otto le compagini al via di buona lena, già dalle 9 di mattina, suddivise in due gironi e pronte a gare di 14 minuti l’una che sono andate avanti per l’intera mattinata fino a ora di pranzo.

Ad aprire la competizione sono stati il Cus Firenze e il Cus Torino con il primo incontro di giornata del girone B che comprendeva anche le rappresentative del Foro Italico e del Cus Udine, conclusosi con la vittoria dei toscani per 26-19.

A seguire, per la prima gara del girone  A, sono scesi in campo i seven del Cus Perugia e del Cus Parma, con Cus Venezia e Cus Roma momentaneamente alla finestra. I parmensi hanno subito dettato la loro legge e hanno regolato i perugini con un perentorio 33 a 5.

Dalle prime battute si è capito subito che il livello del torneo sarebbe stato ben alto, con Torino, Venezia, Udine e soprattutto Parma un gradino sopra le altre e con Firenze a inseguire. Seven organizzato e ricco di individualità quello dei crociati che hanno lasciato agli avversari solo le briciole nelle tre gare di girone giocate e tutte vinte, oltre che con Perugia anche con Roma (22 a 0) e con Venezia (14 a 7).

Frizzante e alla mano il gioco dei veneziani, tatticamente ineccepibile quello del Cus Torino ma Udine si rivela la sorpresa indigesta, invece, prima per Firenze e poi per gli stessi piemontesi costretti ad accontentarsi di un pari nello scontro diretto (12 a 12).

La prima giornata del rugby a seven a questi CNU 2018 di Campobasso si concludono così con il primato del Cus Parma nel girone A e con quello di Udine nel girone B.

Nel pomeriggio di giovedì 24 maggio, sempre al Selva Piana, a partire dalle ore 14.00 si disputeranno le gare che porteranno alle finali della manifestazione della palla ovale. Alle 17.40, dopo i turni eliminatori, si disputerà  la finale per la medaglia di bronzo e alle 17.52 quella per la medaglia d’oro.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close