News dal Molise

Rugby, gli Hammers calano il tris ed espugnano Caserta

Sul terreno da gioco di San Nicola la Strada, Spartacus e Hammers Rugby Campobasso si sono dati battaglia per la terza giornata di campionato di serie C2 del girone campano.

I ragazzi di coach Sommella, reduci da due affermazioni interne consecutive, affrontavano la trasferta campana con tutte le migliori intenzioni per confermarsi alla testa del torneo e al termine di 80 minuti conditi da pioggia continua e fango, la terza vittoria è arrivata.

I campobassani, nel catino di gioco dell’ ex Ciapi, si rendono subito protagonisti di una partenza arrembante e sospinti dal tifo dei propri sostenitori giunti a decine anche in provincia di Caserta, dopo soli 5 minuti di gioco mettono a segno la prima meta a proprio favore con la spinta della mischia e la finalizzazione di capitan Fatica.

Su un pallone spostato velocemente dalla mischia dal lato chiuso di gioco a quello aperto, al 10’ arriva la seconda meta di giornata dei rossoblu con l’estremo Di Bona.

I campani notando la supremazia in mischia di Di Iorio e soci decidono, in un paio di occasioni, di calciare in mezzo ai pali piuttosto che tentare di penetrare in profondità attraverso giocate alla mano e al 15’ i padroni di casa, proprio con una punizione da posizione centrale, accorciano le distanze e si portano sul 3 a 10.

Dopo una serie di soluzioni al piede con le quali i casertani hanno cercato di ribaltare l’inerzia della gara, è Fratianni a rubare una palla e realizzare una meta correndo in mezzo ai pali, fissando così il finale di primo tempo sul 17 a 3.

Il secondo tempo inizia con un grande equilibrio in tutte le zone del campo e con i casertani che spingono a tutta per accorciare ulteriormente le distanze, ma i primi punti a referto nella seconda frazione li mettono a segno ancora una volta gli Hammers con un calcio di punizione trasformato da Valente per il 20 a 3 in proprio favore.

Per quasi tutto il secondo tempo i rossoblu spingono soprattutto con Fratianni sulla fascia destra d’attacco ma non riescono a realizzare se non nuovamente su punizione, per il 23 a 3, di nuovo con Valente. Negli ultimi dieci di gioco Ianniruberto e Giampietruzzi mettono la museruola agli avversari e blindano definitivamente il risultato a favore degli Hammers Rugby Campobasso.

Vittoria e primato per la squadra del presidente Suliani determinata a continuare la corsa verso la C1.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close