Sport

Una crisi senza fine per il Campobasso. Il Notaresco impiega tre minuti per battere i lupi

S.N. NOTARESCO – CAMPOBASSO 2-0

S.N. NOTARESCO: Monti, Fabriani, Mozzoni, Blando (73′ Fiscaletti), Salvatori, Dalmazzi, Liguori (56′ Marcelli), Candellori, Moretti, Bontà, Minella (64′ Manari). A disp. D’Ostilio, Cianci, Massetti, Di Lollo, Cancelli, Fiscaletti, Petrarulo. All. Mirko Cudini

CAMPOBASSO: Sposito, Spinelli (66′ Palmieri), Allocca, Di Pierri, Magri, Diop (66′ Tommasini), Danucci, Merio (52′ Minchillo), Da Dalt, Cogliati, Giacobbe (70′ Improta). A disp. Cutrupi, Antonelli, D’Orsi, Del Prete, Seck. All. Bruno Mandragora.

Reti: 1′ e 3′ Minella.

Ammoniti: Bontà.

Arbitro: Julio Milan Silvera di Valdarno (Cordani di Piacenza – Panzardi di Bologna).

Il San Nicolò Notaresco impiega appena tre minuti per liquidare la pratica Campobasso. L’attaccante italo-argentino Minella, infatti, realizza la doppietta di giornata (con la complicità dell’estremo rossoblù Sposito), rispettivamente, dopo un giro e tre giri di lancette, mandando in frantumi quanto preparato in settimana da mister Mandragora. 2-0 dopo tre minuti e gara, praticamente, in archivio.

Sul 2-0 inizia la partita, ormai compromessa, che vede all’8′ ancora Minella provarci. Sposito, questa volta, blocca la sfera. Al quarto d’ora è Bontà a provarci dai trenta metri, spedendo di poco fuori.

Il Campobasso si vede soltanto dopo 18 minuti su iniziativa di Da Dalt, che serve al centro dalla corsia mancina, senza nessun intervento dei propri compagni di squadra. Ancora da Da Dalt al 24′, la cui conclusione è ribattuta da Monti. Da Dalt ispira la manovra dei lupi e alla mezz’ora da un suo corner svetta Magri, la cui incornata impatta sul palo.

Cogliati (33′) va via in contropiede, supera anche l’estremo difensore locale, ma Salvatori salva sulla riga di porta. Ancora Cogliati cinque minuti dopo serve Magri, che da ottima posizione scivola al momento della conclusione. Il primo tempo termina con un calcio d’angolo di Da Dalt per Allocca, ma Monti para senza problemi.

Nella ripresa si vede subito il Notaresco con una conclusione di Liguori. Sposito si rifugia in calcio d’angolo. L’estremo difensore dei lupi si ripete al minuto 62, quando Blando corregge verso la porta un tiro dalla bandierina.

Il Campobasso prova a reagire e si vede al 65′ con una conclusione di Giacobbe, servito da Minchillo, col Notaresco che si salva in affanno e ancora con Da Dalt, che, lanciato da Danucci, a tu per tu col numero uno locale non riesce a concludere a rete.

Il Notaresco sfiora il tris all’88’. Manari si presenta solo davanti a Sposito, che salva i lupi dalla terza capitolazione. Sull’altro fronte il cross di Improta è deviato in calcio d’angolo.

Il Campobasso perde ancora, la quinta partita stagionale, la metà delle gare disputate. I lupi sono in crisi profonda. Serve una sterzata per risollevarsi e lasciare la penultima posizione della classifica. E il prossimo match contro il Montegiorgio è già una sfida salvezza da non poter fallire.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close