News dal Molise

Calcio a 5 serie B, Rivellino traccia il bilancio della Coppa Italia: “Grande lavoro di squadra”

Un successo organizzativo riconosciuto da tutti, addetti ai lavori, atleti e dirigenti. La Final Eight di calcio a 5 serie B, organizzata a Campobasso da Circolo La Nebbia e Cus Molise, ha lasciato un segno indelebile nella mente e nei cuori degli appassionati e di tutti coloro che hanno avuto la possibilità di vivere la tre giorni del Palaunimol. Un Palaunimol che ha fatto registrare il tutto esaurito in ogni sfida con nessun posto libero sui gradoni. Una sinergia vincente, quella tra Divisione calcio a 5, società organizzatrice, istituzioni, politiche e sportive e Unimol, che hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’evento sportivo. A tracciare un bilancio è il presidente del Cus Molise, Maurizio Rivellino. “Siamo molto contenti di come è andata – sottolinea – complimenti al Real San Giuseppe per la vittoria della Coppa Italia. Si è giocato di fronte ad una cornice di pubblico entusiasmante, sono certo che questo ci darà grossa visibilità anche per eventuali altri eventi di carattere nazionale da organizzare insieme alla Divisione Calcio a 5”.

Una sinergia vincente tra istituzioni politiche, sportive, Cln, Cus Molise e Università degli Studi del Molise, che ha portato un altro grande risultato dopo il successo dei Campionati Nazionali Universitari del 2018. “Assolutamente. Il risultato ottenuto è frutto di una splendida collaborazione con il Comitato Regionale della Figc, con il Comune, con la Regione Assessorato allo Sport e ovviamente con l’Unimol. Solo unendo le forze, così come abbiamo fatto, si possono ottenere certi risultati”.

Dal punto di vista tecnico al Palaunimol si sono affrontate le migliori otto squadre d’Italia con in campo anche il Circolo La Nebbia Cus Molise. Il livello della manifestazione è stato molto alto. “Resta il rammarico per essere stati eliminati ai calci di rigore dal Città di Massa nei quarti, ma nel complesso il livello della competizione è stato molto alto e si è visto sul campo con partite che hanno regalato emozioni e spettacolo: soprattutto le semifinali e la finale. Credo che tutto questo possa rappresentare un’ottima base per nuovi traguardi che il Circolo La Nebbia e il Cus Molise possono raggiungere in futuro”.

C’è stata la presenza di Sportitalia con Andrea Rubei al commento tecnico, è stato presente il numero uno della Divisione Calcio a 5 Andrea Montemurro, oltre a molti addetti ai lavori. Tutti hanno avuto parole di elogio per l’accoglienza e l’organizzazione oltre che per la struttura. Questo è un trampolino di lancio per fare meglio in futuro. “Innanzitutto un ringraziamento all’ufficio tecnico dell’Unimol che ha garantito la diretta streaming delle partite sul sito della Divisione e ha dato assistenza a Sportitalia per la diretta tv. Il presidente Montemurro ci ha dato il suo personale impegno a portare la nazionale a Campobasso. Segno questo che l’accoglienza e l’organizzazione hanno lasciato il segno. Siamo molto soddisfatti”.

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close