News dal Molise

Termoli, controlli dei Carabinieri: ricettazione e guida in stato di ebrezza. Tre denunciati

Nelle prime ore di domenica, 19 maggio 2019, al termine di un solido servizio preventivo di controllo del territorio messo in campo dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Termoli, volto alla prevenzione e repressione dei reati predatori e connessi all’uso di alcool e stupefacenti, son stati tre i giovani deferiti all’Autorità Giudiziaria.

Era da poco passata la mezzanotte, quando un adolescente termolese ha contattato la Centrale di Via Brasile, segnalando il furto del proprio ciclomotore, non trovandolo nel luogo dove lo aveva parcheggiato e non potendo così fare rientro a casa.

Nel volgere di pochissimo tempo, una gazzella della Sezione Radiomobile ha individuato il ciclomotore in un’area di servizio lungo la SS 16, nel Comune di Campomarino, ove due giovanissimi erano intenti ad effettuare rifornimento per assicurarsi il tragitto di rientro a casa nella vicina Puglia. Poco più che maggiorenni, i due sono stati invitati negli uffici del Comando Compagnia e sia per il conducente che per la giovanissima passeggera è scattata la denuncia per ricettazione.

Il genitore del derubato ha ringraziato l’operato dei Carabinieri e la prontissima risposta alla richiesta del figlio, che è così tornato in possesso del ciclomotore sottrattogli poco prima.

Alle prime luci dell’alba, invece, è stata una giovanissima molisana ad incappare nei fitti controlli alla circolazione stradale. La ragazza, di rientro da una serata di divertimento, è stata sottoposta ad accertamento etilometrico, risultato positivo con un tasso di poco superiore ad 1 G/L. Anche per lei inevitabile il deferimento alla procura frentana ed il ritiro della patente di guida. L’autovettura invece è stata riaffidata al proprietario, estraneo alla violazione contestata.

Nel centro cittadino, infine, un 20enne termolese è stato sorpreso con una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish (4,0 gr.), mentre era intento a confezionare una sigaretta artigianale. Lo stupefacente è stato sequestrato e per il ragazzo è scattata la segnalazione alla Prefettura del capoluogo molisano.

L’attività di prevenzione ha prodotto ottimi risultati e favorevole riscontro della cittadinanza. I veicoli controllati sono stati 38 e le persone identificate 44.

I controlli disposti dal Comandante della Compagnia Carabinieri proseguiranno incessanti, uniti all’esortazione a segnalare qualsiasi accadimento alla Centrale Operativa tramite Numero Unico Emergenza 112.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close