News dal Molise

Cln Cus Molise nel girone D con abruzzesi, umbre, marchigiane e una formazione dell’Emilia Romagna. Sanginario: “Raggruppamento impegnativo sotto tutti i punti di vista”

Il Circolo La Nebbia Cus Molise per la stagione 2018-2019 è stato inserito nel gruppo D con formazioni marchigiane (cinque), abruzzesi (due), umbre (due), una squadra dell’Emilia Romagna e due molisane.

Cambia quasi tutto rispetto agli ultimi anni, quando la formazione del capoluogo di regione era stata inserita nel raggruppamento con avversarie pugliesi e abruzzesi. Saranno tanti di più i chilometri da percorrere dal punto di vista logistico e sarà un girone impegnativo anche dal punto di vista tecnico. “E’ un raggruppamento molto impegnativo – afferma alla lettura delle squadre il trainer Sanginario – sia per quanto concerne le trasferte da affrontare da un punto di vista logistica, sia per quanto riguarda l’aspetto prettamente tecnico. E’ l’unico che vede coinvolte cinque regioni. Avremo di fronte molte società con storie importanti come Chieti e Cus Ancona. La formazione da battere credo sia il Bulldog Lucrezia. La Chaminade cercherà, dal canto suo, di migliorare quanto di buono già fatto lo scorso anno quindi penso sarà un girone molto difficile e impegnativo sotto tutti i punti di vista”.

Il girone – Bulldog Lucrezia, Chaminade Campobasso, CLN Cus Molise, Faventia, Corinaldo, Cus Ancona, Eta Beta Fano, Città di Chieti, ASKL, Gadtch 2000, Real Dem, Vis Gubbio.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close