CronacaPolitica

Coronavirus, Toma chiarisce: “In Molise confini aperti, ma controllati”

“I confini del Molise restano aperti, ci mancherebbe, e ribadisco la mia totale vicinanza alle comunità che, purtroppo, sono state colpite dal Coronavirus”. A chiarirlo è il governatore Donato Toma dopo l’ordinanza con cui aveva esortato a comunicare l’eventuale rientro in Molise dalle zone colpite dall’epidemia e le polemiche scaturite a seguito di questa decisione.

“Per quanto ci riguarda, stiamo semplicemente intensificando la prevenzione, come indicato dal Ministero della Salute, applicando l’obbligo – per quanti provengono o hanno soggiornato nelle ultime due settimane in aree sottoposte a cordone sanitario – di comunicare la presenza sul nostro territorio all’Autorità sanitaria locale, che provvederà a mettere in atto le adeguate misure di tutela della diffusione del nuovo Coronavirus – prosegue di Toma Non abbiamo casi sospetti sul territorio e siamo in prima linea a difesa dei nostri cittadini e di quanti visitano la nostra terra. Prevenire è meglio che curare. Diffondere fake news in un momento come questo è da irresponsabili”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close