Sport

Il Campobasso è pronto all’esordio in campionato. Lupi sul campo della Sangiustese per eliminare il -2 in classifica

Il giorno dell’esordio è arrivato. Dopo un’estate tribolata, l’orlo del fallimento, l‘iscrizione al campionato di serie D in extremis, il Campobasso è pronto per recitare un ruolo da protagonista nel girone F del massimo torneo dilettantistico.

I lupi hanno giocato due partite ufficiali di Coppa Italia: prima il successo per 2-1 ad Agnone, poi la sconfitta per 5-0 sul campo del Cerignola. Ad attendere i rossoblù ci saranno i marchigiani della Sangiustese.

Mandragora, per la prima stagione in campionato a Monte San Giusto, potrebbe affidarsi al 4-2-3-1. Il trainer manterrà sulla corda il gruppo. Tra i pali, alla fine, dovrebbe spuntarla Sposito su Pezzella, mentre in avanti si stanno valutando le condizioni del polacco Branicki, che giovedì è rimasto precauzionalmente a riposo nel test contro il Riccia.

Obiettivo del Campobasso, ovviamente, è la vittoria, sia per iniziare col piede giusto e creare il giusto entusiasmo in vista dell’esordio casalingo di domenica 23 settembre 2018 contro il Francavilla sia per eliminare dalla classifica quel fastidioso -2, col quale i lupi inizieranno il torneo.

A Villa San Filippo di Monte San Giusto si gioca domenica 16 settembre 2018 alle ore 15. Dirigerà Domenico Leone della sezione di Barletta, coadiuvato da Pio Carlo Cataneo di Foggia e Francesco Festa di Barletta.

Il programma delle partite della 1^ giornata del girone F di serie D

Avezzano-Fc Cesena (Vergaro della sezione di Bari, assistenti Signore–Dell’Orco)

Castelfidardo-San Nicolò Notaresco (Perri della sezione di Roma 1, Masciale–Morea)

Forlì-Isernia Fc (Mucera della sezione di Palermo, D’Angelo–Brizioli)

Francavilla-Pineto (Zucchetti di Foligno, Cerilli–Pressato)

Matelica-Vastese (Zamagni di Cesena, Sugamiele–Santoni)

Olympia Agnonese-Real Giulianova (Cardella di Torre Del Greco, De Falco–Mazzuoccolo)

Sammaurese-Montegiorgio (a San Mauro Pascoli; Bianchi di Prato, Kika–Lauducci)

Sangiustese – Campobasso (Domenico Leone della sezione di Barletta, Pio Carlo Cataneo di Foggia e Francesco Festa di Barletta)

Santarcangelo-Savignanese (Giacometti di Gubbio, Lauri–Librale)

In classifica: Avezzano tre punti di penalizzazione; Campobasso due punti di penalizzazione.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close