Sport

Serie D, iniziano i lavori al ‘Civitelle’: l’Agnonese si trasferisce per cinquantacinque giorni a Trivento

L’auspicio è quello che i nuovi lavori allo stadio Civitelle vengano eseguiti nel più breve tempo possibile”. E’ il commento del presidente dell’Olympia Agnonese, Marco Colaizzo nel giorno in cui il Comune di Agnone ha affidato le opere alla società ‘Limonta Spa’ vincitrice della gara d’appalto per la posa del sintetico di ultima generazione sul rettangolo senza barriere. I tempi per la consegna dei lavori fissati in 55 giorni con Colaizzo, che già immagina l’inaugurazione domenica 9 dicembre nel derby contro l’Isernia.

Sarebbe una bellissima giornata con una grande sorpresa che ufficializzeremo in seguito”. Dunque da domani, venerdì 19 ottobre 2018, l’impianto di viale Castelnuovo sarà off limits ad atleti, società e scuola calcio.

Nelle prossime ore mi vedrò il sindaco di Trivento che ringrazio pubblicamente per la disponibilità offerta in fatto di allenamenti e gare da disputare in casa. Mi auguro che un giorno potremo contraccambiare il favore”. Così l’appello a tifosi e simpatizzanti dei colori granata. “A partire da domani saranno settimane di grande sacrificio per tutti, giocatori, staff tecnico, società e tifosi. E’ per questo che il mio caloroso invito – conclude il numero uno dell’Olympia  – va nella direzione di restare uniti senza fare polemiche affinché da perseguire l’obiettivo fissato in estate”.

Per i tesserati della scuola calcio, invece, i campi alternativi saranno quelli di Belmonte del Sannio, Poggio Sannita e Vastogirardi come annunciato dal responsabile, Fernando Sica che contestualmente ringrazia le varie amministrazioni per la grande ospitalità offerta.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close