CB e dintorniCultura

Enrico Ruggeri e Giacomo Deiana inaugurano ‘Oratino MAC’. Da giovedì 8 agosto musica, arte e cultura di qualità in piazza Giordano

Prende il via giovedì 8 agosto 2019 l’attesa kermesse musicale ‘Oratino MAC’, evento nato da un’idea dell’amministrazione comunale di Oratino, supportata dall’assessorato alla Cultura della Regione Molise col brand ‘Turismo è Cultura’. Direzione artistica affidata al musicista molisano Simone Sala, 37enne pianista dalla grande esperienza a livello nazionale e internazionale.

Saranno tre serate di ‘Musica, Arte e Cultura’ di qualità in piazza Giordano a Oratino, da giovedì 8 a sabato 10 agosto 2019.

Si parte, dunque, alle 21,30 di giovedì 8 agosto 2019 con il concerto di Giacomo Deiana, compositore cagliaritano, il quale precederà sul palco Enrico Ruggeri.

Deiana è un cantautore e musicista sardo. Non vedente, è il protagonista di un album che sta avendo successo. La serata rappresenta anche l’unica data in cui il concerto di Enrico Ruggeri sarà preceduto da un altro momento musicale.

Ruggeri è cantautore, scrittore, conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano, vincitore di due edizioni del Festival di Sanremo nel 1987 e nel 1993.
Durante lo spettacolo, i brani del nuovo album ‘Alma’, oltre a quelli storici del repertorio di Ruggeri, che affonda le radici nel punk, in bilico tra rock e synth pop senza mai rinunciare alla melodia.

Alla conclusione del tour, Enrico Ruggeri sarà impegnato nell’ennesima esperienza della sua vita professionale: da settembre, infatti, condurrà il sabato sera un nuovo programma su Rai1.

“Siamo pronti per le tre serate durante le quali si accenderanno i riflettori su Oratino – ha affermato il direttore artistico Simone Sala – Un lavoro di squadra che ci ha visti realizzare qualcosa di straordinario in pochissimo tempo. Il grazie va alla lungimiranza del sindaco De Socio e dell’amministrazione comunale di Oratino, Comune tra i Borghi più Belli d’Italia, che, grazie a eventi di questo tipo, può mostrare tutta la sua bellezza e potenzialità”.

Aspettiamo gli amanti della buona musica e della cultura – l’invito del musicista molisano – per una tre giorni all’insegna anche dell’enogastronomia tipica locale”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close