News dal Molise

Calcio a 5 serie B, Everton resta al Cln Cus Molise

Il Circolo La Nebbia Cus Molise impreziosisce ulteriormente il suo organico andando a confermare un elemento importante della rosa della passata stagione: parliamo di Everton Luiz che al termine del campionato andato in archivio, dopo aver dato un bel contributo alla causa, sembrava destinato ad altri lidi.

Ad avere la meglio è stata però la grande volontà del giocatore brasiliano che ha deciso di rimanere a Campobasso rifiutando diverse offerte prestigiose, convinto dalla serietà della società, con la quale lo scorso anno si è trovato a meraviglia sotto tutti i punti di vista, e dalla bontà del progetto che gli è stato proposto, al punto di aver richiesto espressamente alla società campobassana di essere tolto dal mercato spingendo per la firma di un nuovo accordo e dimostrandosi nei fatti pronto anche a ridurre le proprie richieste economiche.

Questa dimostrazione di attaccamento ai colori sociali da parte del giovane brasiliano, non poteva non colpire favorevolmente l’intero entourage del CLN Cus Molise che ha così deciso di puntare anche per la stagione 2018/19 sulle prestazioni di Everton il quale metterà ancora una volta a disposizione del gruppo le sue grandi qualità e le sue giocate sopraffine utilissime alla squadra di Marco Sanginario per raggiungere la salvezza e togliersi magari anche qualche bella soddisfazione nell’arco del campionato. La conferma di Everton rientra ampiamente nel ‘progetto giovani’ tanto caro alla dirigenza del Circolo La Nebbia e sul quale punta con forza anche lo staff tecnico, deciso più che mai a valorizzare e dare spazio a un gruppo che nel tempo saprà esprimersi ad alti livelli.

“Non possiamo che essere contenti di questa operazione – assicura il direttore generale Gilberto Griguoli dopo l’accordo con il giocatore – in primis perché Everton è un elemento di valore nonostante la giovane età e poi perché siamo riusciti a confermarlo e ad accontentarlo nonostante su di lui avessero messo gli occhi diversi club prestigiosi. Questo ci fa onore e ci rende felici perché vuol dire che la società ha lavorato e sta lavorando bene. Everton è un classe 1999 che può essere valorizzato e ci tornerà sicuramente utile nel corso del campionato. Sono convinto – chiosa Griguoli –  che con un po’ di sacrificio da parte sua, potrà togliersi delle belle soddisfazioni e chiaramente, di riflesso, fare anche il meglio per la sua squadra”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close