News dal Molise

Giornata della legalità, Toma: “La mafia si combatte ogni giorno”

“La mafia, 28 anni fa, a Capaci, uccideva Giovanni Falcone, la moglie, Francesca Morvillo, e tre uomini della scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani. Ricordare è fondamentale per rafforzare la nostra azione quotidiana di contrasto alla mafia e a ogni forma di illegalità. Oggi, alle 17,57, su proposta di Maria Falcone, sorella dell’eroe magistrato, ci sarà  un flash mob in tutt’Italia, un minuto di silenzio per ricordare Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutte le vittime della mafia, ma anche per dedicare la Giornata a quanti si sono impegnati, e continuano  farlo, nella gestione dell’emergenza sanitaria. La Regione Molise aderisce all’iniziativa. Partecipiamo tutti”. Così il presidente della Regione Molise, Donato Toma, sulla Giornata nazionale della legalità 2020.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close