News dal Molise

Molise Cup, Kalena ‘tennistica’ sul Difesa Grande Termoli

È terminata con il risultato di 6 a 1 la sfida tra la Polisportiva Kalena 1924 e il Difesa Grande di Termoli nella terza partita di Molise Cup di domenica 18 novembre.

Il freddo pungente e l’iniziale pioggia hanno fatto da cornice al pomeriggio di calcio che ha visto la Kalena protagonista sul sintetico di Casacalenda. Il tennistico risultato non da adito a interpretazioni di sorta sulla partita giocata a senso unico.

I termolesi del Difesa Grande, in difficoltà, sono riusciti a contenere le furie rossonere, solo per i primi 22 minuti di gioco. Poi ci ha pensato Michele Guglielmi a sbloccare il risultato con un sinistro potente e rasoterra, in area di rigore, a spiazzare il portiere e gonfiare la rete del Termoli. 4 minuti dopo, Cristian Frenza si procura un rigore che però non trasforma. Al 36° minuto, è sempre Guglielmi col suo poderoso sinistro, dal limite dell’area, a segnare il secondo gol per i padroni di casa. La Kalena gioca solo nella metà campo avversaria e sbaglia almeno altre due occasioni da gol prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo.

Nella ripresa stessa musica. A tre minuti dall’inizio, Michele Guglielmi firma la sua personale tripletta e, 8 minuti dopo, è Cristian Frenza a farsi perdonare il rigore sbagliato e ad infilare la palla tra i pali della porta avversaria, con uno splendido destro al volo che trova il portiere spiazzato. Il 5 a 0 è sempre di Frenza che al 62° spariglia la difesa avversaria e, con un bel pallonetto, beffa il portiere che gli era uscito incontro.

È incontenibile la Kalena e non molla un minuto, ci pensa allora il numero 10, Nicolino Di Tullio, a realizzare la sesta rete all’80° e, tre minuti dopo, il giovane difensore del Difesa Grande Antonio Maione, realizza il gol della bandiera con una bellissima punizione da 25 metri alla quale nulla può l’esordiente portiere della Kalena Francesco Salvatore, classe 2002.

Dopo 4 minuti di recupero, al signor Colalillo di Bojano, non resta che fischiare la fine delle ostilità e mandare tutti sotto la doccia archiviando così la pratica con il risultato finale di 6 a 1 a favore della squadra di Casacalenda.

Bella e corretta la partita – dichiara Mister Anzivino della Kalena – ho scelto di scendere in campo con una formazione nuova dando spazio anche ad altri giocatori della rosa che ho a disposizione e che ancora non esordivano in questa stagione sportiva in una gara ufficiale. Sono molto soddisfatto della prestazione dei miei e del gioco che hanno messo in campo. Non abbiamo avuto grosse difficoltà oggi con il Difesa Grande e, nonostante il freddo, siamo riusciti a giocare e a divertirci. Dobbiamo continuare a rimanere concentrati però perché domenica prossima si riparte con il campionato e ci aspetta una difficile trasferta a Santa Croce di Magliano.”

Il prossimo appuntamento della Kalena è, in trasferta, il 25 novembre contro la Turris, nella sesta giornata del campionato di prima categoria.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close