Politica

Regionali, a Campobasso il rush finale. Di Maio e Berlusconi a poca distanza per l’ultimo comizio. Il centrosinistra chiude senza big

Gli ultimi momenti prima del silenzio i big della politica li vivranno a Campobasso. Dopo veri e propri tour della regione di numerosi esponenti dei diversi schieramenti, il fischio finale della campagna elettorale, sia per il centrodestra che per i Cinque Stelle, ci sarà nel capoluogo.

Domani sera, venerdì 20 aprile, il centro città ospiterà, infatti, a pochi metri di distanza sia il comizio di Berlusconi che quello di Di Maio.

Alle 20.30 il leader dei Cinque Stelle sarà sul palco insieme all’ex deputato Alessandro Di Battista, alla vice presidente del Senato, Paola Taverna, e all’europarlamentare Fabio Massimo Castaldo. Tutti nel capoluogo per tirare la volata finale al candidato presidente Andrea Greco.

Solo un’ora dopo sarà la volta, in Piazza Gabriele Pepe, di Silvio Berlusconi, in Molise già da oggi, giovedì 19 aprile. Il leader di Forza Italia tornerà a parlare ai sostenitori del candidato presidente di centrodestra, Donato Toma, nella medesima piazza in cui solo una settimana fa si fermò per un caffè.

Non sarà in Molise il governatore del Lazio Zingaretti, come più di qualcuno nelle ultime ore aveva ipotizzato. Il candidato presidente del centrosinistra, Carlo Veneziale, chiuderà senza big la campagna elettorale in piazza Celestino V a Isernia. Alle 18.30 a Campobasso, l’ex assessore in corsa per lo scranno più alto di Palazzo D’Aimmo si unirà al turno dei volontari nella mensa della Caritas. Precisamente alla “Casa degli angeli” in via Monte San Gabriele.

Nessuna ufficialità per l’ultimo incontro con gli elettori del candidato presidente di CasaPound, Agostino Di Giacomo. Intanto, in questi giorni a far visita al Molise è stato il segretario nazionale Simone Di Stefano.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close