Politica

Elezioni regionali del Molise, si vota domenica 22 aprile 2018 dalle 7 alle 23. Gli aventi diritto sono 331.253

Gli aspiranti governatori, chiamati a succedere a Paolo di Laura Frattura, sono quattro: Donato Toma per il centrodestra, Carlo Veneziale per il centrosinistra, Andrea Greco per il Movimento 5 Stelle e Agostino Di Giacomo per CasaPound

Gli elettori molisani si recano alle urne domani, domenica 22 aprile 2018, per eleggere il Presidente della Giunta regionale del Molise e il nuovo Consiglio regionale. Seggi aperti dalle ore 7 alle 23. L’affluenza alle urne sarà diramata alle 12, alle 19 e alle 23, a chiusura operazioni di voto.

Gli aventi diritto al voto sono 331.253, dei quali 237.014 nella provincia di Campobasso e 94.239 in quella di Isernia. Le sezioni sul territorio regionale sono 394: 264 a Campobasso, 130 a Isernia.

L’elettore dovrà portare con sé la tessera elettorale e un documento di riconoscimento. In caso di smarrimento o per chi non ce l’avesse, la tessera elettorale può essere richiesta e ritirata nell’ufficio elettorale del Comune di residenza.

Gli elettori voteranno con la nuova legge elettorale varata dal Consiglio regionale del Molise lo scorso mese di gennaio.

Il candidato presidente eletto (colui che otterrà il maggior numero di voti) porterà con sé in Consiglio regionale dodici consiglieri di maggioranza, eletti sul proporzionale e facenti parte della stessa coalizione.

Il secondo candidato presidente sarà eletto consigliere regionale, mentre gli altri sette inquilini di Palazzo D’Aimmo saranno eletti col sistema proporzionale tra le liste perdenti. Soglia per le singole liste il 3%, sbarramento per le coalizioni all’8% delle preferenze.

È vietato il voto disgiunto. Indicando una lista e un consigliere ad essa collegato si esprimerà automaticamente il voto al candidato governatore collegato. È possibile esprimere il voto di genere, votando nella stessa lista un uomo e una donna. In caso di preferenza di due candidati consiglieri dello stesso sesso, il voto sarà attribuito al primo indicato dall’elettore.

I candidati alla carica di Presidente della Giunta regionale del Molise sono quattro.

Donato Toma, 60 anni, per il centrodestra. A suo supporto ci sono nove liste: Popolari per l’Italia, Il popolo della famiglia, Fratelli d’Italia, Movimento nazionale per la Sovranità, Lega, Forza Italia, Udc, Orgoglio Molise e Iorio per il Molise.

Carlo Veneziale, 49 anni, per il centrosinistra. Con lui cinque liste: Partito Democratico, Il Molise di tutti, Molise 2.0, Liberi e Uguali, Unione per il Molise.

Andrea Greco, 32 anni, è il candidato del Movimento 5 Stelle e a suo supporto c’è una sola lista.

Agostino Di Giacomo, 31 anni, è l’aspirante governatore di CasaPound. Anche per lui una sola lista.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close