Politica

Festival delle Città: Ali Molise presente. Valente: “Una tre giorni di proficuo confronto. Pronti a una nuova stagione grazie all’energia e all’entusiasmo dei nostri amministratori”

Micaela Fanelli nominata Vice Presidente Nazionale della Lega delle Autonomie Nazionali Italiane

Si sono conclusi ieri, 1° ottobre,  i lavori del Festival delle Città, organizzato a Roma da ALI autonomie locali italiane,  nel corso del quale si sta discutendo dei territori e delle città come motore di sviluppo del Paese, attraverso un confronto con i rappresentati della politica, del giornalismo, del mondo socio economico e della cultura.

Presente alla tre giorni anche la delegazione del Molise, guidata dal Presidente Luigi Valente, accompagnato dalla consigliera regionale Micaela Fanelli e dai membri del Consiglio e dell’Ufficio di Presidenza Bibiana Chierchia, Antonio Tomassone, Daniele Saia e il direttore Filippo Poleggi.

“Una seconda edizione del Festival delle Città organizzata in modo impeccabile da ALI e da Leganet, che ha permesso un confronto proficuo e sereno tra Sindaci, nonché con i massimi rappresentanti della politica nazionale – il commento di Luigi ValenteAnche in qualità di Presidente di ALI Molise sono molto contento e soddisfatto della prestigiosa nomina di Micaela Fanelli a Vice Presidente Nazionale di ALI e la nomina, insieme a me, dei neo eletti sindaci Saia e Tommasone, nell’Ufficio di Presidenza Nazionale. ALI si appresta, quindi, a vivere una nuova stagione di lavoro e di battaglie, anche in Molise, grazie all’apporto fondamentale di nuove ed entusiaste energie degli amministratori locali.”

“Sono particolarmente lieta di essere qui in veste di Vice Presidente Nazionale di Aliha detto Micaela Fanelli – ruolo affidatomi dal Presidente Matteo Ricci, che nel corso del Consiglio Nazionale mi ha chiesto di affiancarlo, nell’interesse delle autonomie territoriali, per favorire un percorso di riforme per aiutare a far rinascere l’Italia. Felice. Grata. Attiva. Motivata!”.

Micaela Fanelli

Micaela Fanelli ha partecipato anche al panel tematico “Dagli enti locali rinasce l’Italia”, dove ha rilanciato l’ipotesi di macroregioni e la modifica delle indennità politiche, proponendo una sperimentazione basata su forme di valutazione del merito e del lavoro svolto dai rappresentanti politici eletti nelle assemblee legislative.

La consigliera comunale di Campobasso Bibiana Chierchia è invece intervenuta in qualità di membro nella riunione del Consiglio Nazionale di Ali, evidenziando l’importanza “di promuovere attività formative per gli amministratori locali e la grande battaglia nazionale per impiegare una percentuale di risorse destinate alla istruzione almeno dello 0,8% sopra la media dei Paesi UE. Una battaglia che Ali deve portare avanti nella programmazione e discussione del Recovery Plain”.

“E come ha giustamente auspicato il Sindaco di Bari Antonio Decaro in apertura dei lavori dell’ultima giornata – ha concluso il Presidente di Ali Molise Luigi Valente L’Italia ce la farà se dietro una mascherina impareremo a riconoscere un sorriso, se rinunceremo a una stretta di mano oggi per un abbraccio domani!”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close