Politica

Molise Acque e sindacati: ok all’accordo per 30 lavoratori interinali

Accordo tra Molise Acque e sindacati per 30 dei lavoratori interinali. Sottoscritto da Tecla Boccardo UIL FPL e Antonio Amantini Fp Cgil garantisce il futuro dei lavoratori precari, che da oltre 10 anni hanno prestato servizio nella Molise Acque, attraverso le agenzie di somministrazione.

“Attraverso l’accordo, – dicono Boccardo e Amantini – si avvierà un percorso che valorizza l’esperienza pregressa dei lavoratori maturata, sia alle dirette dipendenze dell’azienda, sia attraverso aziende esterne. I lavoratori torneranno nel proprio posto di lavoro alle dipendenze di Molise Acque a tempo determinato e presto i loro contratti diventeranno a tempo indeterminato.

Il sindacato, ancora una volta, si è schierato al fianco dei più deboli garantendo ai lavoratori continuità occupazionale e un reddito certo alla loro famiglie”.

“Il nostro lavoro non si ferma ovviamente qui: oggi comincia una nuova sfida rispetto alla stabilizzazione dei lavoratori, che auspichiamo avvenga il più presto possibile, augurandoci che l’Azienda continui a manifestare anche in futuro la stessa attenzione e l’impegno mostrati in questa circostanza.

Possiamo affermare di aver raggiunto un primo risultato concreto per i precari della Molise Acque che,  nonostante un utilizzo “singolare” e per certi versi estenuante della somministrazione, hanno mostrato sempre professionalità, impegno e abnegazione che meritano di essere adeguatamente riconosciuti e valorizzati”, sono state invece le parole di Marco Amicone, segretario regionale della UILTemp Molise.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close