I dolci di Vittorio

I dolci di Vittorio / Nel giorno di Pasqua il pasticciere Sallustio porta in tavola la Torta alle nocciole

Per il giorno di Pasqua il pasticciere, Vittorio Sallustio, porta in tavola la Torta alle nocciole. Una ricetta facile per un dolce dal gusto delicato. Buona da mangiare non solo nelle occasioni di festa.

Ingredienti: nocciole gr 200; uova gr 300; zucchero gr 200; sale un pizzico; fecola di patate gr 25; lievito in polvere gr 8; rum per dolci gr 150.

Ingredienti per la decorazione: zucchero a velo q. b.

Tempo di esecuzione: 45 minuti

Procedimento: tritare grossolanamente le nocciole. Dividere gli albumi dai tuorli. Montare gli albumi con la metà dello zucchero e il sale, fino ad ottenere un composto fermo e liscio.
A parte, montare i tuorli con lo zucchero restante fino ad ottenere un composto spumoso.
In un’altra ciotola, unire la fecola e il lievito e setacciarli. Incorporare, quindi, ai tuorli montati le polveri, poi il rum e le nocciole tritate ed in fine gli albumi montati mescolando delicatamente con una spatola. Versare l’impasto in una tortiera da 25 centimetri di diametro e cuocere a 180° per 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, il consiglio è quello di controllare la cottura facendo un foro al centro della torta con uno stecchino, se rimane asciutto la torta è pronta.
Al termine della cottura togliere la tortiera dal forno e lasciare raffreddare prima di sformarla. Spostare la torta su un piatto di portata e decorare la superficie con una spolverata di zucchero a velo.

Il dolce è servito.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!
Close