I dolci di Vittorio

I dolci di Vittorio / Il pasticciere Sallustio consiglia la Torta con pesche e amaretti

Per la seconda domenica del mese di agosto il pasticciere Sallustio porta in tavola la Torta con pesche e amaretti. Di seguito tutti i segreti relativi alla preparazione.

Ingredienti: uova gr 135; tuorli gr 53; zucchero gr 105; sale un pizzico; farina 00 gr 75; fecola di patate gr 22; burro gr 45; pesche sciroppate n. 3; farina di mandorle gr 75; amaretti gr 50.

Per la decorazione: zucchero a velo q.b.

Tempo di esecuzione: 60 minuti.

Procedimento: in una ciotola, o in planetaria, montare le uova con i tuorli, lo zucchero il sale fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire la farina e la fecola e setacciarli. In un pentolino o al microonde sciogliere il burro. Prendere le pesche, scolare e tagliare a cubetti.

Aggiungere, quindi, alla massa montata il burro. Incorporare poi a mano, mescolando con una spatola la farina setacciata e la farina di mandorle. Prendere una tortiera da 22 cm di diametro, precedentemente rivestita con burro e farina, e versare all’interno 1/3 dell’impasto.

Disporre su di esso metà delle pesche. Sbriciolare poi e distribuire metà degli amaretti sulle pesche. Versare un’altra parte dell’impasto e quindi adagiare su esso le restanti pesche e amaretti sbriciolati. Completare quindi versando sopra il resto dell’impasto. Cuocere a 180° per 35 minuti circa. Trascorso il tempo indicato il consiglio è quello di controllare la cottura facendo un foro al centro della torta con uno stecchino, se rimane asciutto la torta è pronta.

Al termine della cottura togliere la tortiera dal forno e lasciare raffreddare prima di sformarla. Spostare la torta su un piatto di portata e decorare la superficie con una spolverata di zucchero a velo.

Il dolce è servito.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close