Sport

L’Oscar delle bocce italiane va al presidente della Federbocce Molise, Angelo Spina

Importante riconoscimento per Angelo Spina, presidente del Comitato Regionale FIB Molise, insignito dalla Federazione Italiana Bocce del Premio Marche, l’Oscar delle Bocce, in qualità di miglior dirigente italiano per l’anno 2018.

Un appuntamento consolidato quello del Premio Marche, giunto alla sua 38^ edizione, che si terrà sabato 6 ottobre alle ore 18 al Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno.

Un vero e proprio Oscar delle Bocce, condotto dalla presentatrice Rai, Simona Rolandi, dove atleti, dirigenti, giornalisti e non solo, saranno premiati per essersi distinti nella disciplina delle bocce nel corso dello svolgimento della stagione sportiva appena conclusasi o della loro carriera.

Un galà federale, che va oltre i confini degli addetti ai lavori, con ospiti del mondo dello spettacolo, come l’autore e conduttore di Radio 2, Massimo Cervelli, e l’attore e regista Rolando Ravello.

Il Presidente della FIB, Marco Giunio De Sanctis, crede nel rinnovamento e nel ringiovanimento del mondo bocciofilo, da quest’anno, infatti, ci sarà un linguaggio moderno con una nuova identità: “M.B. FIB AWARD” (Marche Boules FIB Award) sarà il nuovo acronimo di questo premio, che vuole essere non solo istituzionale, ma anche sociale/social, grazie al lancio di una campagna su Charity Stars, finalizzata alla riqualificazione del territorio, colpito dal sisma, ospitante l’evento. Tanti saranno gli atleti del mondo sportivo coinvolti che metteranno all’asta un oggetto personale per la “giusta causa FIB”, questo permetterà a tutta la community, anche quella estranea al settore boccistico, di farne parte condividendo una nuova esperienza.

Per l’occasione, il maestro Stefania Barbone, accompagnerà al pianoforte il soprano Monica Cucca e il tenore Michael Alfonsi che canteranno romanze classiche e moderne. Il tutto sarà preceduto da un défilé di presentazione delle nuove divise nazionali firmate Spalding.

Un vero e proprio restyling per la FIB, che sarà visibile anche nel moderno allestimento predisposto per questo evento, come le gigantesche sagome della “Dea Fortuna” Oscar delle Bocce e il selfie box. “Una federazione antica dal cuore moderno”.

Premiati: Enrico Barbero, Atleta Senior M; Serena Traversa, Atleta Senior F; Giuseppe Bisogno, Atleta Junior M; Gilda Franceschini, Atleta Junior S; Ruggero Vilnai, Rapp. Attività Disabile; Simone Ellero, Tecnico; Angelo Spina, Dirigente; Claudio Vittore Angeretti, Arbitro; Serafino Gatti, Premio Sociale; Società ASD Bocciofila Tolentino (Specialità Raffa); Società San Giacomo Petanque (Specialità Petanque); Società S.B. Bassa Helvetia Assicurazioni (Specialità Volo); Alessandro Tiberti, Giornalista; Sergio Solero, Partner BMW.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close