Sport

Rugby, il Cus Molise lontano da Campobasso per le prime due gare della serie C2: occorre la recinzione all’ex Romagnoli

cus molise rugbyÈ scattato il countdown per il Cus Molise Rugby, ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie C2. Il torneo inizierà il prossimo 5 ottobre e sono stati giorni importanti per gli amanti della palla ovale nel capoluogo molisano. Allo stato attuale i ragazzi allenati da coach Mariano Credico non hanno un campo dove poter disputare le partite ufficiali, ma il club molisano ha ricevuto clemenza dalla federugby campana, costretta a sorteggiare i calendari, considerando che tra dieci giorni prenderà il via il torneo.

Il Cus Rugby Molise attende che all’ex stadio ‘Romagnoli’ venga ripristinata la recinzione, che era stata rimossa in occasione della visita di Papa Francesco lo scorso 5 luglio nell’area dove è stata celebrata la Santa Messa. Oltre alla recinzione, occorre rimontare anche i pali delle porte.

Il team rossoblù avrebbe perso a tavolino il prossimo 5 ottobre se non fossero venuti incontro ai campobassani sia la federugby campana, che organizza il campionato, sia gli avversari dello Scampia, che molto sportivamente hanno concesso l’inversione di campo ai molisani.

La squadra di Mariano Credico, dunque, giocherà lontano da Campobasso anche la seconda gara ufficiale, in programma il 12 ottobre a Ospedaletto, in provincia di Avellino, contro i Wolves Rugby.

L’esordio casalingo ci sarà il 19 ottobre contro i beneventani del San Giorgio del Sannio e per quella data sarà indispensabile poter tornare a giocare all’ex stadio ‘Romagnoli’, anche perché questa sarà la prima di due partite casalinghe: alla quarta giornata il 26 ottobre, infatti, ospiti a Campobasso saranno i partenopei del Vesuvio Rugby.

Il campionato del Cus Rugby Molise proseguirà con le trasferte di Salerno (2 novembre) e Sarno (7 dicembre) e con gli incontri casalinghi contro lo Spartacus Rugby Social Club (30 novembre) e contro il Cimitile (14 dicembre). I molisani riposeranno all’ultima giornata, in programma il 21 dicembre. Il 10 gennaio 2015, invece, riprenderà il campionato con il girone di ritorno, che terminerà il 26 aprile 2015.

Intanto, gli amanti della palla ovale in città si stanno adoperando per pubblicizzare l’iniziativa della Kinder, +Sport + 1 Click.

Kinder+Sport destinerà la somma di 50.000 euro alle associazioni impegnate nella promozione della pratica sportiva da parte delle nuove generazioni. Alle 20 società che avranno ricevuto più click fino al prossimo 26 novembre, tramite la pagina facebook dell’iniziativa (Kinder+Sport), saranno erogati importi di diversa natura, dai 12.500 euro dell’associazione che avrà ricevuto più click ai 600 euro della ventesima classificata. Il Cus Rugby Molise questa mattina, venerdì 26 settembre 2014, si trova al 17° posto.

giusform

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close